Censimento dei processi di Agenda 21 Locale negli 8101 comuni italiani

 

Il Progetto - Pianificazione locale e A21L di ISPRA ha realizzato negli 8101 comuni italiani, tra il 2008 e il 2009 con aggiornamenti a dicembre 2010, il Censimento dei processi di AGENDA 21 LOCALE ai fini della costruzione di un quadro concreto sull'attivazione di questi importanti processi. Agenda21 è stato il Piano d’Azione ONU di natura programmatica e operativa per il XXI secolo sulla tutela dell’ambiente ed il sostegno allo sviluppo sostenibile, che ha costituito la realizzazione su scala locale degli impegni assunti nel 1992 dalla Conferenza su Ambiente e Sviluppo di Rio de Janeiro. In Italia ha conosciuto un importante impulso dal 1998, alla luce del "Nuovo programma per la protezione dell'ambiente". I dati del Censimento ISPRA già APAT rileggono i caratteri della distribuzione di questo processo volontario, molto diffuso nel Nord ma con importanti esperienze anche al Centro e al Sud.
L’iniziativa di ISPRA è nata dall'attenta analisi dei documenti informatori dai quali era andata emergendo l’importanza di capire in che numero le Amministrazioni Locali italiane avessero aderito al processo di A21L, nella convinzione del ruolo irrinunciabile della partecipazione attiva dei cittadini alla definizione e promozione di azioni e strategie volte allo sviluppo di un determinato contesto territoriale.
La copertura della scala nazionale ha permesso di raggiungere il principale obiettivo che era quello di costruire un quadro di sintesi sulla penetrazione del fenomeno, corredato da elaborazioni statistiche derivate, su quella che è stata la diffusione nel territorio italiano di questi importanti processi di pianificazione e gestione urbana e territoriale.
La Banca Dati FILARETE ha raccolto e sistematizzato l’universo dei dati ottenuti rendendoli fruibili attraverso query e ricerche mirate, elaborazioni statistiche e indicatori derivati.

**Ci scusiamo con quelle Amministrazioni che non siano state eventualmente inserite nell'elenco degli Enti promotori dei processi A21L per mero errore materiale. Al fine di colmare la lacuna invitiamo le Amministrazioni locali interessate a segnalarlo al seguente indirizzo email: filarete@isprambiente.it

Approfondisci