Attività

Il Progetto Istituzionale di ISPRA,  A21L e Pianificazione Locale, realizza una serie di macroattività legate a Survey specifiche e finalizzate a raccolta, monitoraggio e aggiornamento dati sugli Strumenti di Pianificazione di Nuova Generazione adottati nei comuni italiani.

  • Strumenti di Pianificazione Urbanistica. La Survey interessa la Nuova Generazione di Piani locali che INU (Istituto Nazionale Urbanistica) ha definito come "...la quarta generazione dell'urbanistica italiana..." alla luce del complesso processo di revisione che ha interessato la legislazione di scala locale di questa disciplina nel nostro Paese.
  • Strumenti di Partecipazione. La Survey approfondisce i temi legati alle diverse forme ed espressioni della partecipazione del cittadino alla vita della comunità di appartenenza, del partenariato con la P.A., della concertazione, della pianificazione partecipata. Questi strumenti sono punto di forza della governance locale per analisi e ricerca della rispondenza tra istanze degli attori territoriali e risposta dei decisori. Gli strumenti partecipativi sono tra i più importanti fattori di innovazione nel rapporto con la P.A. elementi di successo nelle fasi attuative della pianificazione locale anche per attutire eventuali conflitti di interesse.
  • Strumenti per Fare Rete. La normativa nazionale ed europea ha rivolto un impegno diretto verso le reti di governo locali a supporto del decisore da cui hanno preso avvio spazi di una sfera pubblica virtuale: reti civiche, forum off e online, piazze telematiche... per accentrare risorse e obiettivi con il coinvolgimento di settori pubblici e privati.
  • Strumenti di Welfare Urbano. Il welfare urbano ovvero quelle condizioni di vita che comportano benessere per una comunità e gli strumenti per conseguirlo sono entrati nella disciplina urbanistica configurandosi come spazi studiati per la socializzazione e per processi inclusivi. La Survey è rivolta all'analisi di tale modello attuativo legato al tema del rapporto urbanistica/comunità e realizzato mediante strumenti come la rigenerazione civicasostenibile degli spazi urbani che utilizzano al meglio piani e processi partecipativi per la cura del patrimonio comune.
  • Strumenti di Turismo responsabile. I dati sono frutto del monitoraggio alla scala comunale su appositi piani e strumenti di governo locale rispondenti ai temi del sistema culturale e della valorizzazione dei territori visti come elementi trasversali anche alla luce dei presupposti del Turismo Responsabile/Sostenibile ed all'approccio di rispetto e tutela per il territorio e la popolazione ospitante. Nella riconosciuta centralità delle comunità locali e nella positiva interazione tra i diversi attori con azioni finalizzate alla valorizzazione del patrimonio ambientale, paesaggistico, storico, culturale e gastronomico locale. Ivi compresi gli strumenti per il miglioramento dei servizi e degli standard qualitativi.
  • Misure per l'energia sostenibile. I dati sono il risultato del monitoraggio a scala comunale su paini e misure legate ai temi della sostenibilità energetica, alla luce dell’inserimento della variabile energetica all’interno degli strumenti di pianificazione urbanistica ha aperto la strada per la costruzione di un quadro conoscitivo con cui mettere a sistema i dati su consumi e l’offerta esistente di energia, insieme a quella potenziale di fonti rinnovabili onde potere disegnare scenari di valutazione per la domanda futura.

Tra le altre attività istituzionali realizzate dal Progetto: