Tu sei qui: Home / Tematiche in evidenza / Buone pratiche per l'economia circolare

Buone pratiche per l'economia circolare

 

A cura di Pierpaolo Albertario*


La sezione della banca dati GELSO riservata ai processi di economia circolare realizzati dalle imprese e dagli enti locali vuole essere un importante contributo informativo sulle pratiche efficienti esistenti, trasferimento di know-how (osmosi) nei vari settori di interesse, da un punto di vista economico, ambientale e sociale ed alla valorizzazione del territorio.
I progetti e le iniziative intraprese dal settore pubblico e privato confermano il crescente ruolo innovativo nella gestione delle tre erre: riduzione, riciclo e riuso.
La buona organizzazione dei processi attraverso il coinvolgimento di tutti gli attori coinvolti (settore pubblico, privato e società) sono il fattore chiave di successo per creare una struttura economica circolare territoriale efficiente.
Le buone pratiche presenti nella banca dati Gelso dimostrano che i materiali arrivati a fine vita in molti casi vengono reinmessi nel circuito economico spinti da interessi economici e finanziari.
La volatilità dei prezzi delle materie prime, la complessità e l’incremento delle spese di gestione dei rifiuti da parte dei Comuni, delle Regioni e dello Stato rappresentano uno dei fattori che porta il settore il sistema produttivo territoriale a organizzare l’economia dei materiali/rifiuti in un’ottica di circolare.

E’ doveroso sottolineare che:

  •  un’efficiente organizzazione dei processi sul territorio porta a maggiore attrattività di capitali da parte di buyer internazionali (fonte WTO);
  •  un sistema industriale eco innovativo tende ad incrementare il fatturato, la persistenza delle imprese nel mercato e ad avere una maggiore tenuta occupazionale (fonte Unioncamere);
  •  anche le spese per la gestione dei rifiuti dello Stato e degli enti locali tendono ad abbattersi attraverso una gestione sistemica circolare dei processi relativa ai materiali;
  •  attuando queste politiche le entrate derivate dello Stato tendono a crescere nel lungo periodo.


Anche a livello internazionale molti studi dimostrano i benefici nell’attuare politiche circolari. Ad esempio un documento prodotto dalla Ellen McArthur Foundation (centro di ricerca sull’economia circolare) rivela che, in Europa, l'economia circolare può creare nuovi posti di lavoro e incrementare del 3% la produttività annua delle risorse, può generare un beneficio economico da 1.800 miliardi di euro, può dare una spinta al Pil (il prodotto interno lordo, vale a dire la ricchezza) di circa 7 punti percentuali addizionali entro il 2030.
Inoltre l’Unione Europea ha stimato che l’uso efficiente delle risorse naturali può portare a 630 miliardi l’anno di risparmio per l’industria europea e un aumento di 580.000 posti di lavoro.
Anche le Nazioni unite ribadiscono come questo modello di sviluppo del genere umano possa essere proficuo portando al taglio degli sprechi di risorse e quindi come la costituzione di un nuovo paradigma industriale eco innovativo possa portare ad un incremento di competitività.
Inoltre Karmenu Vella, commissario europeo per l'Ambiente, ha dichiarato che l’approvvigionamento delle materie prime pesa per il 40% sui costi e come un approccio economico di tipo circolare possa abbattere questa voce di conto economico d’impresa in maniera significativa.

Progetti inseriti nella banca dati GELSO

Le “buone pratiche” raccolte nella banca dati Gelso sono suddivise per area di intervento lungo il ciclo di vita del prodotto.

Le fasi così determinate sono:

  1.  Materia prima (modificata e pensata per poter rientrare nel ciclo economico a fine vita del prodotto)
  2.  Produzione (Ecodesign, innovazione di processo, simbiosi e produzione in moduli)
  3.  Consumo
  4.  Gestione dei rifiuti: da scarto/rifiuto a materia seconda


Obiettivi relativi all’economia circolare:

  1.  Limitare il processo di conferimento in discarica dei rifiuti e di incenerimento;
  2.  Salvaguardia componente suolo: abbattimento del prelievo di materiali (ad esempio cave), minore superficie di suolo occupata e contaminata da discariche;
  3.  Evidenza e informazione di processi circolari industriali ecologicamente ed  economicamente efficaci, la dimostrazione empirica di risparmi economici per le imprese è fattore chiave per eco innovare la struttura industriale esistente in un’ottica circolare;
  4.  Salvaguardia delle funzioni ecosistemiche nel lungo periodo;
  5. Incrementare la competitività delle imprese e dell’economia nazionale in generale.

 

Consulta tutte le buone pratiche per l'economia circolare

 

* Economista ambientale specializzato in strumenti ecoefficienti di sviluppo sostenibile del territorio

Convenzione di Aarhus per l'accesso all'informazione ambientale

La Task Force on Access to Information dell'UNECE ha inserito GELSO tra i case studies on Electronic Information Tools per l'attuazione dell'art.5 della Convenzione di Aarhus.

Contest "Making Global Goals Local Practice"

Il Contest per la raccolta di buone pratiche di attuazione a livello locale degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile per l’ambiente si è concluso con la votazione dei progetti vincitori durante la Settimana Europea per lo Sviluppo Sostenibile (European Sustainable Development Week - ESDW).

Banche dati sulle buone pratiche

Selezione delle principali banche dati europee e italiane dedicate allo scambio di informazioni su progetti e buone pratiche.

Prossimi eventi
Ride with us! Pedala con noi per il cambiamento climatico 26/10/2019 - 07/11/2019 — Venezia - Bruxelles
Ecosistema Urbano 2019 28/10/2019 09:30 - 14:00 — Mantova
Fà la cosa giusta - Umbria 15/11/2019 - 17/11/2019 — Bastia Fiere
Settimana UNESCO 2019 - Cambiamenti climatici e salute 18/11/2019 - 24/11/2019
VII Citytech 20/11/2019 - 21/11/2019 — LUISS Hub di Milano
FORUM PA Città, l’innovazione a supporto dei processi di trasformazione urbana 26/11/2019 - 27/11/2019 — Roma, Talent Garden Ostiense
FORUM PA Città 26/11/2019 - 27/11/2019 — Talent Garden Roma Ostiense
XI Conferenza Nazionale sull'Efficienza Energetica 03/12/2019 - 04/12/2019 — Palazzo Rospigliosi - Via Ventiquattro Maggio, 43 - Roma
Prossimi eventi…