Parchi di cultura

Il progetto intende valorizzare e promuovere in modo integrato e sistemico eventi e prodotti turistici già esistenti ed organizzare alcune nuove attività di richiamo turistico-culturale per l'intero territorio miranti ad armonizzare e consolidare l'offerta, anche al fine di creare opportunità professionali e lavorative agli operatori ed alle giovani generazioni locali. Il progetto nasce in seguito ad un percorso di ricerca e lo sviluppo di un modello scientifico trasparente e verificabile di analisi, comprensione, progettazione e valutazione del "parco" che possa risultare reiterabile e riproponibile anche su altre realtà territoriali. Le principali tappe operative del progetto sono state: - Diffusione e condivisione dell'idea progettuale; - Selezione e attivazione del team di giovani interessati alla realizzazione del Parco; - Progettazione operativa; - Organizzazione, gestione e valorizzazione dei prodotti e degli eventi turistici; - Comunicazione e promozione; - Valutazione ricadute socio/economiche e professionali. Il progetto ha portato alla costituzione di due "Parchi di Cultura": il Parco di Cultura del Medioevo e del Parco di Cultura dei Luoghi dell'Anima.
None
Provincia di Modena, Comunità montana Appennino Modena est, Comunità montana Appennino Modena Ovest, 18 Comuni dell'Appennino modenese, Diocesi di Modena, GAL Antico Frignano ed Appennino Reggiano, Parco del Frignano, società d'area ed oltre 50 operatori privati della montagna
Area montana
Da 100.000 a 1.000.000 abitanti
0
Turismo
01/01/03
0
€ 50.000
0
Fondo Sociale Europeo con approvazione della Provincia di Modena, Assessorato alla Formazione professionale; Assessorato al Turismo e Cultura della Provincia di Modena\nFondi interprofessionali bilaterali.
Gianni Balugani
http://www.parchidicultura.it
No file
No file
No file
No file
Navigazione
Buone pratiche di economia circolare

La Piattaforma ICESP (Italian Circular Economy Stakeholder Platform) raccoglie una selezione delle buone pratiche di economia circolare inviate dagli stakeholder italiani impegnati sul tema, tra cui l'ISPRA.

Convenzione di Aarhus per l'accesso all'informazione ambientale

La Task Force on Access to Information dell'UNECE ha inserito GELSO tra i case studies on Electronic Information Tools per l'attuazione dell'art.5 della Convenzione di Aarhus.

Contest "Making Global Goals Local Practice"

Il Contest per la raccolta di buone pratiche di attuazione a livello locale degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile per l’ambiente si è concluso con la votazione dei progetti vincitori durante la Settimana Europea per lo Sviluppo Sostenibile (European Sustainable Development Week - ESDW).

Banche dati sulle buone pratiche

Selezione delle principali banche dati europee e italiane dedicate allo scambio di informazioni su progetti e buone pratiche.