Tu sei qui: Home / Entra nella Banca Dati / Soggetto pubblico (altri) / IAL CISL Emilia Romagna / ENERGIA IN COMUNE Fonti Energetiche Rinnovabili. Mappatura e divulgazione di esperienze, iniziative e strutture attivate dalle pubbliche amministrazioni in provincia di Modena

ENERGIA IN COMUNE Fonti Energetiche Rinnovabili. Mappatura e divulgazione di esperienze, iniziative e strutture attivate dalle pubbliche amministrazioni in provincia di Modena

Il progetto, attraverso un monitoraggio sul campo, è giunto alla pubblicazione e realizzazione di una guida descrittiva dettagliata contenente i casi più rilevanti di utilizzo di fonti energetiche rinnovabili, iniziative e azioni attuate sul territorio della Provincia di Modena da Enti Pubblici e Pubbliche Amministrazioni locali e di affiancarlo a successive azioni mirate di divulgazione e diffusione.

Il titolo di questa pubblicazione è "ENERGIA IN COMUNE - Esperienze delle amministrazioni pubbliche della provincia di Modena sulle fonti energetiche rinnovabili e sull'efficienza energetica" disponibile in formato elettronico sul sito www.ialambiente.it.

Il monitoraggio, la guida e le azioni di divulgazione e diffusione hanno voluto configurarsi come strumento formativo per trasferire agli operatori delle Pubbliche Amministrazioni competenze e conoscenze sul tema dello sfruttamento di fonti energetiche rinnovabili ed il recupero di efficienza energetica secondo i dettami dello sviluppo sostenibile. Con questi obiettivi il progetto si è inserito ed ha sostenuto le finalità e le tipologie d'azione e contenuto tecnico per "sviluppare politiche di valorizzazione del capitale umano delle organizzazioni pubbliche e dei soggetti del partenariato a livello regionale, con interventi [...] finalizzati al miglioramento dei processi di programmazione, progettazione e gestione dei servizi pubblici e di quelli inerenti la programmazione comunitaria" con particolare riferimento a: - Libro Verde per L'Energia della Commissione Europea - uscito a marzo 2006 -; - La legge regionale 26/2004 "Disciplina della programmazione energetica territoriale ed altre disposizioni in materia d'energia".

In modo più dettagliato i diversi obiettivi dell'intervento sono stati:

1. Effettuare un'indagine volta a mappare e catalogare le strutture, gli impianti, le soluzioni in tema di energie da fonti rinnovabili/risparmio energetico implementate da enti locali e pubbliche amministrazioni presenti sul territorio della provincia di Modena.

2. Creare una guida capace di riassumere, raccogliere e descrivere le principali azioni attuate e rilevate nella precedente fase di indagine/monitoraggio.

3. Favorire, grazie alla diffusione di questo prodotto, i contatti tra i diversi enti pubblici e la conoscenza delle diverse realtà attente allo sviluppo di tecnologie finalizzate alla produzione di energia a basso impatto ambientale e di efficienza energetica.

4.Stimolare le P.A e gli enti locali ad attivare nuove soluzioni eco-sostenibili per la produzione ed il risparmio energetico che permettano nel breve periodo di aprire anche nuove possibilità occupazionali.

5. Attraverso specifiche azioni di diffusione - realizzazione e pubblicazione di pagine web informative, incontri seminariali -, il progetto ha voluto comunicare e rendere disponibili gli esiti del progetto all'insieme di attori coinvolti e più in generale al sistema della formazione professionale, della ricerca e dell'associazionismo per favorire la trasferibilità dei modelli di intervento in altri contesti o ambiti. Attraverso i seminari e le azioni di diffusione dei risultati si sono gettate le basi per lo scambio di buone prassi tra comuni ed enti locali della provincia di Modena sul tema dell'energia e dello sviluppo sostenibile.

Il progetto è stato seguito dallo staff Ricerca & Sviluppo di IAL Emilia Romagna - Area dell'Emilia, per l'occasione composto da: Andrea Giacomozzi - Direttore dell'attività -, Cristian Favarin - Coordinatore -, Cecilia Bonacini, Luana Ceranovi, Giulia Lugli e Natascia Schieri. Ha collaborato, in qualità di consulente tecnico, Fabrizio Ragazzi dell'Agenzia per l'Energia e lo Sviluppo Sostenibile di Modena www.aess-modena.it
Provincia di Modena - Assessorato all'Ambiente e allo Sviluppo SostenibileAESS - Agenzia per l'Energia e lo Sviluppo Sostenibile di Modena
Territorio provinciale
Da 100.000 a 1.000.000 abitanti
Provincia
Energia, Territorio e Paesaggio
9
UE
Fondo Sociale Europeo
Progetto cofinanziato da Fondo Sociale Europeo, Regione Emilia-Romagna ed approvato dalla Provincia di Modena F.S.E. Ob. 3 D2 - Rif. P.A. 2006-0173/Mo Approvato con delibera di Giunta della Provincia di Modena n. 305 del 31/07/2006
Andrea Giacomozzi
www.ialambiente.it
808_189.pdf — 51 KB
808_190.pdf — 1056 KB
No file
No file
Buone pratiche di economia circolare

La Piattaforma ICESP (Italian Circular Economy Stakeholder Platform) raccoglie una selezione delle buone pratiche di economia circolare inviate dagli stakeholder italiani impegnati sul tema, tra cui l'ISPRA.

Convenzione di Aarhus per l'accesso all'informazione ambientale

La Task Force on Access to Information dell'UNECE ha inserito GELSO tra i case studies on Electronic Information Tools per l'attuazione dell'art.5 della Convenzione di Aarhus.

Contest "Making Global Goals Local Practice"

Il Contest per la raccolta di buone pratiche di attuazione a livello locale degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile per l’ambiente si è concluso con la votazione dei progetti vincitori durante la Settimana Europea per lo Sviluppo Sostenibile (European Sustainable Development Week - ESDW).

Banche dati sulle buone pratiche

Selezione delle principali banche dati europee e italiane dedicate allo scambio di informazioni su progetti e buone pratiche.