Tu sei qui: Home / Entra nella Banca Dati / Soggetto pubblico (altri) / Fondazione Teatro Comunale di Bolzano / GOING GREEN: il Festival Bolzano Danza e la Fondazione Teatro Comunale si avviano verso un futuro sostenibile

GOING GREEN: il Festival Bolzano Danza e la Fondazione Teatro Comunale si avviano verso un futuro sostenibile

La Fondazione Teatro Comunale si appresta ad ottimizzare la propria attività secondo criteri di sostenibilità. Per questo motivo, in collaborazione con l' Ökoinstitut Südtirol/Alto Adige, ha elaborato un piano per la gestione degli eventi "verdi", che prevede misure e azioni in diversi ambiti.

Una strategia di sostenibilità aiuta a risparmiare risorse e, di conseguenza, a ridurre i costi nel lungo periodo nonché a diminuire il più possibile l'impatto ambientale. Ponendo l'accento sui temi sociali e culturali, l'attenzione dei media e dell'opinione pubblica si concentra anche sugli aspetti legati alla sostenibilità.   Con il motto "diventare verdi" la Fondazione Teatro Comunale presenta una serie di attività a favore degli eventi che rispettano l'ambiente.

L'ottimizzazione riguarda sia la pianificazione dell'evento sia la sua realizzazione. Il Festival Bolzano Danza pertanto prevede già per quest'anno una serie di azioni nei settori mobilità sostenibile, uso intelligente dell'energia, utilizzo di carta riciclata per il materiale pubblicitario e ridotta produzione di rifiuti. Un ruolo importante viene riservato anche alla comunicazione.

Esperti formeranno i collaboratori e agli artisti verranno dati dei suggerimenti su comportamenti rispettosi dell'ambiente. Infine si cercherà anche di coinvolgere gli spettatori di Festival Bolzano Danza e di sensibillizzarli sulle tematiche ecologiche.   

- Carta: Tutte le stampe sono state realizzate su carta riciclata.   

- Ristorazione: Sia per il servizio bar che per il catering si avrà cura di utilizzare prodotti stagionali e regionali.   

- Rifiuti: In tutti gli spazi - catering, camerini, aree per gli spettatori - si cercherà di evitare di produrre rifiuti e si procederà alla raccolta differenziata.   

- Mobilità: Ai visitatori viene chiesto di arrivare alle manifestazioni con mezzi di trasporto rispettosi dell'ambiente. Sul sito internet si trovano le relative informazioni.  

- Sensibilizzazione: Tutti gli artisti riceveranno un elenco delle misure da adottare per rispettare l'ambiente durante la loro permanenza a Bolzano.   

- Energia: Nel corso degli eventi si farà attenzione al risparmio energetico, ad esempio utilizzando sistemi di illuminazione innovativi - lampadine a led -.  

- Aspetti sociali: Per richiamare l'attenzione sulla sensibilità artistica di persone con disabilità fisiche e mentali, verranno esposti oggetti d'arte e oggetti d'uso in materiale riciclato prodotti nei laboratori dove lavorano persone disabili.

Centro storico
Da 100.000 a 1.000.000 abitanti
Comune
Strategie partecipate e integrate
01/06/10
Fondazione Teatro Comunale di Bolzano
Fondi propri
Roberta Nicolodi
http://www.bolzanodanza.it/it/going_green.php
No file
No file
No file
No file
Buone pratiche di economia circolare

La Piattaforma ICESP (Italian Circular Economy Stakeholder Platform) raccoglie una selezione delle buone pratiche di economia circolare inviate dagli stakeholder italiani impegnati sul tema, tra cui l'ISPRA.

Convenzione di Aarhus per l'accesso all'informazione ambientale

La Task Force on Access to Information dell'UNECE ha inserito GELSO tra i case studies on Electronic Information Tools per l'attuazione dell'art.5 della Convenzione di Aarhus.

Contest "Making Global Goals Local Practice"

Il Contest per la raccolta di buone pratiche di attuazione a livello locale degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile per l’ambiente si è concluso con la votazione dei progetti vincitori durante la Settimana Europea per lo Sviluppo Sostenibile (European Sustainable Development Week - ESDW).

Banche dati sulle buone pratiche

Selezione delle principali banche dati europee e italiane dedicate allo scambio di informazioni su progetti e buone pratiche.