Tu sei qui: Home / Entra nella Banca Dati / Soggetto pubblico (altri) / Federazione Italiana per la Casa (FEDERCASA) / ROSH - Retrofitting degli alloggi sociali

ROSH - Retrofitting degli alloggi sociali

Il progetto si occupa dello sviluppo e della commercializzazione di concezioni integrate per la produzione efficiente di energia e per il retrofitting degli alloggi sociali in Lombardia, Piemonte, Bassa Sassonia - Germania -, Stiria - Austria -, Dublino - Irlanda -, Warmia-Mazuria - Polonia -, Bulgaria. Sono previste attività nel campo dell'informazione, della formazione e delle misure di comunicazione. ROSH intende anche sviluppare delle linee guida relative al retrofitting sostenibile ed ai regimi di finanziamento, derivanti dall'esperienza ottenuta con progetti dimostrativi. L'obiettivo generale è quello di stimolare il mercato delle soluzioni avanzate ed energeticamente efficienti di retrofitting, per aumentare i livelli di comfort e la qualità della vita degli inquilini locatari. Ai fini del progetto la locuzione "alloggi sociali" comprende case multi-familiari o edifici con appartamenti per famiglie a basso reddito. Risultati attesi: 1 - Messa a punto di strumenti per soluzioni avanzate e integrate di retrofitting: analisi della situazione attuale, dei meccanismi finanziari esistenti, delle condizioni economiche; buone pratiche di retrofitting e sistemi finanziari e di partenariato innovativi; inventario delle tecnologie; soluzioni sostenibili e integrate di retrofitting e piani finanziari su misura; toolkit per audit e consulenze; strumenti assicurativi di qualità. 2 - Due guide che riassumano tutti gli strumenti elaborati al punto 1 "Retrofitting sostenibile degli alloggi sociali" parte I sulle soluzioni tecniche, parte II sui regimi finanziari. 3 - Formazione e perfezionamento professionale per architetti, progettisti e consulenti. 4 - Progetti dimostrativi per applicazione ed il miglioramento dei mezzi e degli strumenti elaborati. 5 - Campagna informativa e di disseminazione delle informazioni a livello europeo e trasferimento dei risultati del progetto - tutti i materiali informativi sono pubblicati sul sito web del progetto -.
target GmbH - coordinatore -, Architektenkammer Niedersachsen, Institut für Bauforschung e.V. - Germania -; Ambiente Italia, Agenzia territoriale per la casa della provincia di Asti, Agenzia Territoriale Casa Novara, Federcasa; Arbeitsgemeinschaft Erneuerbare Energie; Institute for Sustainable Technologies, Grazer Energie Agentur - Austria -; City of Dublin Energy Management Agency - Irlanda -; Baltycka Agencja Poszanowania Energii SA - Polonia -; Black Sea Regional Energy Centre - Bulgaria -.
Area urbana
Ambito nazionale
Edilizia e Urbanistica, Energia
01/01/06
30
€ 1.330.623
UE
Intelligent Energy Europe
Cofinanziamento UE: 49%
Anna Maria Pozzo
http://www.rosh-project.eu/
No file
No file
No file
No file
Navigazione
Buone pratiche di economia circolare

La Piattaforma ICESP (Italian Circular Economy Stakeholder Platform) raccoglie una selezione delle buone pratiche di economia circolare inviate dagli stakeholder italiani impegnati sul tema, tra cui l'ISPRA.

Convenzione di Aarhus per l'accesso all'informazione ambientale

La Task Force on Access to Information dell'UNECE ha inserito GELSO tra i case studies on Electronic Information Tools per l'attuazione dell'art.5 della Convenzione di Aarhus.

Contest "Making Global Goals Local Practice"

Il Contest per la raccolta di buone pratiche di attuazione a livello locale degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile per l’ambiente si è concluso con la votazione dei progetti vincitori durante la Settimana Europea per lo Sviluppo Sostenibile (European Sustainable Development Week - ESDW).

Banche dati sulle buone pratiche

Selezione delle principali banche dati europee e italiane dedicate allo scambio di informazioni su progetti e buone pratiche.