Tu sei qui: Home / Entra nella Banca Dati / Soggetto pubblico (altri) / Consorzio Terra D'Arneo / ARNEO ENERGY AUDIT 2005 - Piano Operativo per lo sfruttamento della risorsa “risparmio energetico”

ARNEO ENERGY AUDIT 2005 - Piano Operativo per lo sfruttamento della risorsa “risparmio energetico”

Il progetto si realizzerà nel Salento - Puglia -, nel comprensorio della “Terra d’Arneo” e coinvolgerà undici Comuni, nove dei quali - Leverano, Copertino, Nardò, Salice Salentino, Veglie, Campi Salentina, Guagnano, Arnesano e Porto Cesareo - in Provincia di Lecce, uno - San Pancrazio - in Provincia di Brindisi e infine un altro - Avetrana - in Provincia di Taranto. Tutti già coinvolti in un processo di Agenda 21 cofinanziato dal Ministero dell’Ambiente - Bando 2000 -. Recentemente è stato pubblicato sia il Rapporto sullo Stato dell’Ambiente che il Piano d’Azione Ambientale di Indirizzo, all’interno del quale è stata prevista un’azione consistente per l’avvio di un Piano Operativo per lo sfruttamento della risorsa “risparmio energetico” nel comprensorio della “Terra d’Arneo”. Il modello energetico attuale, anche nel comprensorio della “Terra d’Arneo”, sta mostrando tutti i propri limiti con una notevole dipendenza dai combustibili fossili e con una produzione di energia accentrata in impianti di grossa taglia - Centrale a Carbone di Cerano in Provincia di Brindisi - con bassi rendimenti, pesanti impatti ambientali e forti resistenze delle popolazioni interessate. Il contributo delle fonti rinnovabili e del risparmio energetico è scarso. Gli undici Comuni appartenenti al comprensorio della “Terra d’Arneo” sono proprietari complessivamente di novanta edifici tra quelli adibiti ad attività scolastiche e sedi municipali con caratteristiche, dimensioni ed età molto differenziate. Già durante il processo di Agenda 21 Locale “Terra d’Arneo” e in particolare nella definizione e condivisione da parte del Forum Ambientale del Piano d’Azione Ambientale si era deciso di affrontare concretamente il problema dei risparmi energetici nei settori: residenziale, commerciale/terziario, industriale/artigianale, agricolo e trasporti, attraverso l'analisi energetica e lo studio di interventi correttivi. Oggi tenendo conto dell’iniziativa del Ministero dell’Ambiente, riguardante la messa a disposizione di un fondo per la promozione dello sviluppo sostenibile, i Comuni sarebbero interessati alla realizzazione di un piano organico di risanamento energetico del patrimonio edilizio di loro proprietà. Piano che potrà essere attuato attraverso una metodologia standard di analisi consistente nella diagnosi energetica degli edifici che consentirà di individuare soluzioni progettuali e possibili interventi di qualificazione energetica.
Progetto tratto da “Aalborg e l’Italia” Raccolta dei progetti dei soci del Coordinamento A21L italiane in attuazione degli Aalborg Commitments Aalborg Commitment perseguito: 3 Risorse naturali comuni: Ci impegniamo ad assumerci la piena responsabilità per la protezione, la conservazione e la disponibilità per tutti delle risorse naturali comuni
Area rurale
Da 10.000 a 100.000 abitanti
Comune
Energia
01/04/04
Cosimo Montefusco
No file
No file
No file
No file
Convenzione di Aarhus per l'accesso all'informazione ambientale

La Task Force on Access to Information dell'UNECE ha inserito GELSO tra i case studies on Electronic Information Tools per l'attuazione dell'art.5 della Convenzione di Aarhus.

Contest "Making Global Goals Local Practice"

Il Contest per la raccolta di buone pratiche di attuazione a livello locale degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile per l’ambiente si è concluso con la votazione dei progetti vincitori durante la Settimana Europea per lo Sviluppo Sostenibile (European Sustainable Development Week - ESDW).

Banche dati sulle buone pratiche

Selezione delle principali banche dati europee e italiane dedicate allo scambio di informazioni su progetti e buone pratiche.