Tu sei qui: Home / Entra nella Banca Dati / Soggetto pubblico (altri) / Consorzio di Bonifica Reno-Palata / Interventi per il recupero e la valorizzazione ambientale del collettore "Acque Alte"

Interventi per il recupero e la valorizzazione ambientale del collettore "Acque Alte"

Il territorio a cavallo tra le province di Modena e di Bologna, racchiuso tra gli argini del fiume Panaro e del torrente Samoggia, si presenta come una zona solcata da una fitta rete di canali di bonifica, gestiti e controllati da Consorzio di Bonifica Reno-Palata. Tra tutti i canali del suddetto comprensorio un ruolo di particolare rilievo spetta al Collettore delle Acque Alte che, con i suoi 27 Km di percorso, costituisce il corpo idrico principale della zona, sia per la lunghezza che per superficie drenata, ed è nell'ambito di questa area che insiste il progetto. Il progetto è stato caratterizzato dalla piantagione di alcune siepi non arboree sulle arginature o nelle immediate adiacenze e dalla messa a dimora di esemplari arborei anche in aree "golenali". Accanto a questi interventi vegetazionali sono stati realizzati anche interventi di natura idraulica finalizzati all'incremento delle fasce di eco tono e al potenziamento della funzionalità degli scambi acqua-suolo-vegetazione. Per la prima volta in un canale di bonifica è stata realizzata una "meandrificazione" con materiali naturali (legname e pietrame) e una diversificazione del fondo del canale mediante sistemazione di ciottoli. Si è inoltre sistemata una paratoia tracimabile in grado di garantire sia la sicurezza del canale sia il mantenimento per tutto l'anno di un livello idrico sufficiente alla sopravvivenza e alla riproduzione delle specie ittiche presenti.

Il progetto porta ad un miglioramento della qualità delle acque ad uso irriguo, alla conservazione e migliore gestione del patrimonio ittico, ed alla possibilità di utilizzazione a scopo ricreativo.
Area rurale
Da 10.000 a 100.000 abitanti
Edilizia e Urbanistica, Territorio e Paesaggio
01/01/95
48
€ 108.500
No file
No file
No file
No file
Convenzione di Aarhus per l'accesso all'informazione ambientale

La Task Force on Access to Information dell'UNECE ha inserito GELSO tra i case studies on Electronic Information Tools per l'attuazione dell'art.5 della Convenzione di Aarhus.

Contest "Making Global Goals Local Practice"

Il Contest per la raccolta di buone pratiche di attuazione a livello locale degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile per l’ambiente si è concluso con la votazione dei progetti vincitori durante la Settimana Europea per lo Sviluppo Sostenibile (European Sustainable Development Week - ESDW).

Banche dati sulle buone pratiche

Selezione delle principali banche dati europee e italiane dedicate allo scambio di informazioni su progetti e buone pratiche.