Tu sei qui: Home / Entra nella Banca Dati / Soggetto pubblico (altri) / Comunità Montana Montagna Fiorentina / Pro Energy: promozione dell'uso in area montana di biomasse legnose per il teleriscaldamento e del micro-idroelettrico

Pro Energy: promozione dell'uso in area montana di biomasse legnose per il teleriscaldamento e del micro-idroelettrico

L a Comunità Montana della Montagna Fiorentina ha realizzato all'interno del complesso demaniale di Rincine - comune di Londa - un impianto di teleriscaldamento ed un impianto a turbina per la produzione di energia elettrica. Il progetto "Pro energy" ha previsto la sperimentazione a fini dimostrativi dell'utilizzo di fonti energetiche rinnovabili in linea con gli obiettivi della Regione Toscana che prevedono entro il 2010 un sensibile incremento dell'utilizzo delle fonti energetiche rinnovabili. La prima parte del progetto ha previsto la realizzazione di un impianto di teleriscaldamento alimentato da una caldaia a biomassa - cippato di legno, scarto degli interventi di silvicoltura nell'area demaniale -. La seconda parte del progetto ha previsto, invece, la realizzazione di una piccola centrale idroelettrica. Utilizzando lo stesso principio di una normale centrale idroelettrica, una turbina sfrutta l'acqua in caduta per produrre energia elettrica, utilizzando l'acqua di una serie di invasi a monte del complesso demaniale. Sfruttando il salto di quota dell'acqua, la turbina produce energia elettrica destinata, in parte, agli uffici del complesso, in parte viene messa a disposizione di Enel. I due interventi, realizzati con il supporto di Arsia, oltre a rendere indipendente dal punto di vista energetico il complesso demaniale di Rincine - uno dei tre di questo tipo gestiti dalla Comunità Montana della Montagna Fiorentina -, sono a disposizione per prove dimostrative e visite guidate, con l'obiettivo di diventare il punto di riferimento per attivare il progetto in altre zone. L'impianto di teleriscaldamento è stato il primo del genere in centro Italia. La CMMF, in collaborazione con i Comuni e con AIEL, ha realizzato, inoltre, una indagine conoscitiva per valutare altri siti potenzialmente vocati alla realizzazione di impianti di teleriscaldamento da alimentare a biomasse legnose locali a servizio delle comunità rurali.
Progetto inserito nella campagna Toscana eco-efficiente 2005. Nel mese di giugno 2007 è stato conferito alla CMMF un premio europeo quale riconoscimento per gli interventi per la promozione delle FER dall'IAEE - International Association for Energy Economics -.
Area montana
Comunità montana
Energia
01/01/07
12
€ 266.164
UE
LEADER
Finanziamenti: Regione Toscana - Mipaf-progetto Pro-Bio -, fondi comunitari - programma Leader+ -, Provincia di Firenze, risorse della CMMF.
Antonio Ventre
No file
No file
No file
No file
Convenzione di Aarhus per l'accesso all'informazione ambientale

La Task Force on Access to Information dell'UNECE ha inserito GELSO tra i case studies on Electronic Information Tools per l'attuazione dell'art.5 della Convenzione di Aarhus.

Contest "Making Global Goals Local Practice"

Il Contest per la raccolta di buone pratiche di attuazione a livello locale degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile per l’ambiente si è concluso con la votazione dei progetti vincitori durante la Settimana Europea per lo Sviluppo Sostenibile (European Sustainable Development Week - ESDW).

Banche dati sulle buone pratiche

Selezione delle principali banche dati europee e italiane dedicate allo scambio di informazioni su progetti e buone pratiche.