Sballati e... Compost-i!

Progetto che si propone di sensibilizzare la cittadinanza di Napoli e Provincia sulla necessità di ridurre "a monte" i rifiuti - frazione secca e umida - orientando le scelte di acquisto verso prodotti ad imballaggi ridotti/nulli, riutilizzabili o realizzati con materiale riciclato e che permettano il compostaggio domestico. Si rivolge al largo pubblico di consumatori, alle aziende produttrici dislocate sul territorio nazionale, agli esercizi commerciali localizzati a Napoli e Provincia, ai partner pubblici e privati che possono contribuire al raggiungimento dei risultati.

Obiettivi del progetto:

1. Favorire la conoscenza del largo pubblico del gran numero di prodotti ad imballaggi ridotti/nulli, riutilizzabili e realizzati con materiale riciclato - es. detersivi alla spina, pannolini lavabili, ecc. -, pubblicizzando i rivenditori di Napoli e Provincia;

2. Ampliare la quota di consumatori eco-responsabili;

3. Assistere gli utenti già sensibilizzati nel trovare, in un modo semplice, i prodotti di loro interesse;

4. Individuare, nel primo anno di attività, almeno 100 prodotti diversi ecosostenibili distribuiti nella città di Napoli e Provincia;

5. Contrastare i prodotti usa e getta e tutto ciò che del prodotto è già rifiuto all'atto della sua produzione.

Progetto realizzato in collaborazione con l'Assessorato all'Ambiente del Comune di Napoli e vincitore del premio "Ecologicamente 2012 " come miglior "Progetto Ecologico" dell'anno.
Confcommercio Napoli, Federconsumatori Napoli, Legambiente, WWF
Area urbana
Oltre 1.000.000 abitanti
Comune
Rifiuti
01/01/07
12
€ 10.000
Fondi propri
Costante ricerca di linee di finanziamento - per es. bandi disponibili - che possano garantire un maggiore sviluppo dell'iniziativa
Michele Macaluso
www.anea.eu
1018_333.pdf — 459 KB
1018_334.pdf — 109 KB
No file
No file
Navigazione
Buone pratiche di economia circolare

La Piattaforma ICESP (Italian Circular Economy Stakeholder Platform) raccoglie una selezione delle buone pratiche di economia circolare inviate dagli stakeholder italiani impegnati sul tema, tra cui l'ISPRA.

Convenzione di Aarhus per l'accesso all'informazione ambientale

La Task Force on Access to Information dell'UNECE ha inserito GELSO tra i case studies on Electronic Information Tools per l'attuazione dell'art.5 della Convenzione di Aarhus.

Contest "Making Global Goals Local Practice"

Il Contest per la raccolta di buone pratiche di attuazione a livello locale degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile per l’ambiente si è concluso con la votazione dei progetti vincitori durante la Settimana Europea per lo Sviluppo Sostenibile (European Sustainable Development Week - ESDW).

Banche dati sulle buone pratiche

Selezione delle principali banche dati europee e italiane dedicate allo scambio di informazioni su progetti e buone pratiche.