Bollino blu due ruote

L'iniziativa consiste nel controllo obbligatorio dei gas di scarico dei veicoli a due ruote, tre ruote, quadricicli e quadricicli leggeri circolanti nella città di Napoli, al fine di verificarne la corretta regolazione dei motori ed ottenere consumi più bassi e migliorare la qualità dell'aria in città. Devono essere sottoposti al controllo tutti i veicoli immatricolati da oltre quattro anni, che circolino nel territorio del Comune di Napoli, anche se dotati di dispositivo ecologico allo scarico. Sono invece esclusi dal divieto: - i veicoli catalizzati secondo le direttive comunitarie 97/24/CE cap. 5, fase II, fase A e 2002/51 CE fase B e successivi aggiornamenti, immatricolati da non oltre quattro anni, - i veicoli ad emissione nulla - auto elettriche -, - i veicoli registrati come storici. Il Bollino Blu rilasciato dal Comune di Napoli ha validità sull'intero territorio nazionale. Il conducente può effettuare il controllo dei gas di scarico presso una qualunque officina autorizzata contrassegnata da un'apposita locandina esposta che ha sottoscritto un atto d'obbligo con l'Amministrazione Comunale. Le modalità di effettuazione dei controlli dovranno essere comunque fatte in conformità al D.M. del 4 gennaio 2002 per i veicoli non omologati secondo la direttiva 97/24/CE e in conformità al D.D. 1306/404 del 20 giugno 2003 per i veicoli omologati secondo la 97/24/CE e delle eventuali successive modifiche ed integrazioni. Il costo massimo del bollino è euro 14,00 - IVA inclusa -; se il controllo viene effettuato in concomitanza con la revisione il costo è di euro 4,00.
Anche a Napoli, così come in Italia, si è avuto negli ultimi anni un aumento della diffusione dei veicoli a due ruote per soddisfare sia un'esigenza di spostamento agevole e rapido e sia per evitare le limitazioni alla circolazione cui sono soggetti altri tipi di veicoli. Il numero di veicoli a due ruote - ciclomotori e motocicli - circolanti, infatti, nella città di Napoli è di circa 250.000. Questa tendenza, però, desta forte preoccupazione per l'aggravarsi dell'inquinamento atmosferico, in quanto i veicoli a due ruote sono tra le principali cause per quanto riguarda le emissioni di particolato e di idrocarburi - benzene -. Con tale provvedimento l'Amministrazione intende promuovere la perfetta regolazione dei veicoli circolanti sul territorio comunale, estendendo l'obbligo del bollino blu, già attivo da diversi anni per le auto anche ai veicoli a due ruote con notevoli benefici sia per il singolo - riduzione del consumo di carburante sia per l'ambiente - riduzione emissioni inquinanti -
ANEA - Agenzia Napoletana Energia e Ambiente -, Associazioni di categoria, Officine
Area urbana
Da 100.000 a 1.000.000 abitanti
Comune
Mobilità
Michele Macaluso
www.anea.eu
No file
No file
No file
No file
archiviato sotto: ,
Convenzione di Aarhus per l'accesso all'informazione ambientale

La Task Force on Access to Information dell'UNECE ha inserito GELSO tra i case studies on Electronic Information Tools per l'attuazione dell'art.5 della Convenzione di Aarhus.

Contest "Making Global Goals Local Practice"

Il Contest per la raccolta di buone pratiche di attuazione a livello locale degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile per l’ambiente si è concluso con la votazione dei progetti vincitori durante la Settimana Europea per lo Sviluppo Sostenibile (European Sustainable Development Week - ESDW).

Banche dati sulle buone pratiche

Selezione delle principali banche dati europee e italiane dedicate allo scambio di informazioni su progetti e buone pratiche.