Tu sei qui: Home / Entra nella Banca Dati / Soggetto pubblico (altri) / Agenzia Energia e Ambiente di Torino / ESAM Energy Asset Management strategico per operatori di edilizia sociale in Europa

ESAM Energy Asset Management strategico per operatori di edilizia sociale in Europa

Il miglioramento della performance energetica degli edifici costruiti nel corso degli anni attraverso l'edilizia sociale sta diventando in Europa un bisogno sempre più importante.

Questo risultato potrà essere raggiunto solo mediante una ristrutturazione attenta al miglioramento dell'efficienza energetica degli edifici esistenti, che sono ad alto dispendio energetico. Per farlo su larga scala è necessaria la cooperazione degli operatori di edilizia sociale, che sono organizzazioni responsabili della gestione di un patrimonio abitativo di diverse migliaia di abitazioni in affitto.

Il progetto ESAM è condotto da un consorzio di 14 organizzazioni di 6 paesi: Francia, Germania, Italia, Repubblica Ceca, Austria ed Estonia.

Si tratta di:

- Operatori di alloggi sociali (SHO),

- Federazioni professionali di SHO,

- Istituti di ricerca e agenzie energetiche.

Il miglioramento del rendimento energetico globale del patrimonio abitativo sarà possibile solo se l'energia sarà presa in considerazione in tutte le fasi di gestione.

ESAM ha scelto di concentrarsi su attività strategiche di gestione (anche detta "gestione del portafoglio"), che si occupa di decisioni sugli investimenti per l'intero patrimonio abitativo, e di sviluppare metodi e strumenti per integrare l'energia in questi processi: questo è ciò a cui si riferisce la Gestione Energetica delle Attività Strategiche. L'applicazione di certificati di performance energetica in tutta Europa crea la necessità di raccogliere informazioni in materia di rendimento energetico degli edifici. Il progetto ESAM vuole renderla un'occasione per le SHO di sviluppare una ambiziosa politica per l'efficienza energetica.

La Gestione Energetica delle Attività Strategiche richiede:

- una diagnosi energetica del patrimonio abitativo,

- individuare gli investimenti più efficienti sotto il profilo energetico,

- definire una strategia globale per il miglioramento del rendimento energetico del patrimonio abitativo.

Il progetto, inoltre, ritiene che il rendimento energetico possa essere migliorato attraverso una migliore cooperazione con gli stakeholders.

ESAM sta inoltre sviluppando metodologie e sistemi informativi a supporto di:

- attuazione dei certificati energetici,

- uso dei dati derivanti dai certificati energetici per fare una diagnosi energetica strategica del patrimonio abitativo,

- definizione di strategie di retrofitting energetico per ogni immobile e per il patrimonio abitativo in generale,

- miglioramento della cooperazione con gli altri soggetti interessati alle questioni energetiche: inquilini, autorità locali, imprese di manutenzione, fornitori di energia.

Operatori di alloggi sociali: Le Toit Angevin, Le Val de Loire (Francia), Nassauische Heimst\xc3\xa4tte (Germania), GSWB (Austria), MRA Havirov (Repubblica Ceca), ATC Torino (Italia); Federazioni professionali di Operatori di alloggi sociali: DELPHIS (Coordinatore del progetto) (Francia), GBV (Austria), BUCHA (Estonia); Istituti di ricerca e agenzie energetiche: Institut Wohnen und Umwelt (Germania), CSTB, Armines (Francia), Austrian Energy Agency, Agenzia Energia e Ambiente di Torino (Italia)
Area urbana
Da 100.000 a 1.000.000 abitanti
Provincia
Edilizia e Urbanistica, Energia
01/01/06
36
€ 1.342.997
UE
Intelligent Energy Europe
Il contributo europeo è pari al 48,26 %.
http://www.esamproject.org/
No file
No file
No file
No file
Convenzione di Aarhus per l'accesso all'informazione ambientale

La Task Force on Access to Information dell'UNECE ha inserito GELSO tra i case studies on Electronic Information Tools per l'attuazione dell'art.5 della Convenzione di Aarhus.

Contest "Making Global Goals Local Practice"

Il Contest per la raccolta di buone pratiche di attuazione a livello locale degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile per l’ambiente si è concluso con la votazione dei progetti vincitori durante la Settimana Europea per lo Sviluppo Sostenibile (European Sustainable Development Week - ESDW).

Banche dati sulle buone pratiche

Selezione delle principali banche dati europee e italiane dedicate allo scambio di informazioni su progetti e buone pratiche.