Tu sei qui: Home / Entra nella Banca Dati / Soggetto privato / VASTESE INN. s.cons.r.l. / ELREN European Leader + Renewable Energy Network - Rete Europea leader+ per le Energie Rinnovabili -

ELREN European Leader + Renewable Energy Network - Rete Europea leader+ per le Energie Rinnovabili -

La necessità di diffondere le conoscenze e promuovere le fonti e le forme di energia rinnovabili - ER - nei territori rurali ha rappresentato il filo conduttore del progetto di cooperazione transnazionale ELREN. Si tratta di tematiche ancora poco conosciute in generale, nei territori rurali in particolare, e la loro trattazione assume senz'altro un carattere innovativo, maggiormente, nel caso del progetto ELREN, supportato dall'utilizzo di strumenti tecnologicamente avanzati - portale e banca dati -. Nello stesso tempo, l'esperienza di cooperazione ELREN rappresenta un buon esempio a livello di gestione di partenariati ampi, e della sua messa in rete.  Sintesi del progetto  L'importanza dell'utilizzo delle fonti energetiche rinnovabili è ormai avvertita, oltre che su scala mondiale, anche nelle piccole comunità locali. In questi ambiti la diffusione di forme di risparmio energetico risulta quanto mai limitata soprattutto a causa della carenza di informazione e di figure tecniche esperte su queste tematiche. La necessità di diffondere le conoscenze e promuovere le fonti e le forme di energia rinnovabili, in particolare nei territori rurali, è emersa all'interno di un gruppo di lavoro tematico nell'ambito di due workshop sul tema delle energie rinnovabili che si sono svolti nel 2005 in Finlandia e a Bruxelles. A seguito di questi incontri l'esigenza, avvertita da molti Gruppi di Azione Locale, di costituire una rete a supporto della diffusione e promozione del tema delle energie rinnovabili si è concretizzata nel progetto ELREN, grazie anche al supporto della Rete Leader Irlandese - LISU -. Il progetto ha promosso, oltre alla creazione di una rete di soggetti finalizzata allo scambio di esperienze nel campo delle energie rinnovabili, la nascita di iniziative, a livello locale, anche a carattere imprenditoriale.  Le attività svolte: le buone prassi adottate  L'attività comune, finalizzata a rendere accessibili le conoscenze sul risparmio energetico e sulle energie rinnovabili al fine di promuoverne l'adozione e favorire lo scambio di esperienze e know-how tra le imprese e gli enti locali a livello europeo, è stata attuata congiuntamente dai quattro core partners - ciascuno dei quali responsabile di una azione specifica: conferenze e visite di campo, redazione di un manuale sulle ER, attività di addestramento di formatori, realizzazione di un portale e raccolta e diffusione di buone pratiche -.  Valore aggiunto dettato dalla cooperazione. Altri risultati  L'aver potuto dare al progetto una dimensione transnazionale ha senza dubbio favorito lo scambio di conoscenze e il trasferimento di know-how: l'impostazione progettuale, nei contenuti e nell'organizzazione, ha beneficiato dell'esperienza consolidata in quest'ambito da parte di consulenti della Rete Leader irlandese oltre all'apporto di un esperto olandese cui il Gal capofila ha affidato il ruolo di coordinatore. L'ampio partenariato ha facilitato il raggiungimento dell'obiettivo della diffusione della conoscenza sulle fonti e le forme di utilizzo delle energie rinnovabili e ha fornito al progetto suggerimenti e soluzioni provenienti dai rispettivi territori rurali.  Ha altresì stimolato nuove opportunità per l'imprenditoria nel campo del risparmio energetico e dei prodotti di ER nelle aree rurali, rendendo accessibili conoscenze anche di natura finanziaria e normativa e di valutazione di fattibilità con riguardo al risparmio energetico e alle ER, alle istituzioni pubbliche locali e le PMI europee.

Progetto finalista al Premio E.S.E.M.P.I. 2011 "Esperienze di Sviluppo Eccellenti per Metodi e Prassi Innovative": Il contributo dello Sviluppo Rurale agli obiettivi della Strategia Europea 2020. Iniziativa del Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali nell'ambito del Programma Rete Rurale Nazionale. www.reterurale.it Banca dati sulle buone prassi di sviluppo rurale. Buona Pratica LEADER+ sia Europea che Italiana
Carlow - Leader -, Irlanda - KVN+HT, Olanda - ADERCO, Spagna
Territorio provinciale
Da 10.000 a 100.000 abitanti
G.A.L. - gruppo di azione locale -
Energia, Agricoltura
01/10/06
24
€ 380.760
LEADER
Ivo Tartaglia
www.elren.net
1005_317.pdf — 956 KB
1005_318.pdf — 92 KB
1005_319.pdf — 746 KB
1005_320.zip — 10850 KB
Convenzione di Aarhus per l'accesso all'informazione ambientale

La Task Force on Access to Information dell'UNECE ha inserito GELSO tra i case studies on Electronic Information Tools per l'attuazione dell'art.5 della Convenzione di Aarhus.

Contest "Making Global Goals Local Practice"

Il Contest per la raccolta di buone pratiche di attuazione a livello locale degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile per l’ambiente si è concluso con la votazione dei progetti vincitori durante la Settimana Europea per lo Sviluppo Sostenibile (European Sustainable Development Week - ESDW).

Banche dati sulle buone pratiche

Selezione delle principali banche dati europee e italiane dedicate allo scambio di informazioni su progetti e buone pratiche.