Tu sei qui: Home / Entra nella Banca Dati / Soggetto privato / Fondazione Eni Enrico Mattei / PARCO - Bilancio di sostenibilità nel Parco del Beigua

PARCO - Bilancio di sostenibilità nel Parco del Beigua

Questo progetto, finanziato dal Parco Naturale Regionale del Beigua e dalla Fondazione Eni Enrico Mattei mira a fornire una metodologia specifica per la comunicazione e la rendicontazione di sostenibilità nelle aree protette. La ricerca muove dalla considerazione degli strumenti e dei metodi adottati dal mondo delle imprese e recentemente presi in considerazione da altri enti pubblici, al fine di applicarli al particolare contesto fornito da Parchi e Riserve Naturali. Il Parco Naturale Regionale del Beigua rappresenta il laboratorio ideale in cui sperimentare la metodologia, data la sua attitudine a promuovere politiche innovative di sviluppo sostenibile. Il progetto ha portato alla redazione del Bilancio di Sostenibilità del Beigua - v. allegato - e ha definito una metodologia per il Reporting sulla sostenibilità nelle aree protette, che comprende un percorso partecipativo aperto a tutti i cittadini.
Fondazione Eni Enrico Mattei, Università degli Studi di Genova
Area protetta
Da 100.000 a 1.000.000 abitanti
Parco Regionale
Territorio e Paesaggio
0
Fondi propri
Rosanna Dursi
http://www.parcobeigua.it
826_201.pdf — 1942 KB
No file
No file
No file
Convenzione di Aarhus per l'accesso all'informazione ambientale

La Task Force on Access to Information dell'UNECE ha inserito GELSO tra i case studies on Electronic Information Tools per l'attuazione dell'art.5 della Convenzione di Aarhus.

Contest "Making Global Goals Local Practice"

Il Contest per la raccolta di buone pratiche di attuazione a livello locale degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile per l’ambiente si è concluso con la votazione dei progetti vincitori durante la Settimana Europea per lo Sviluppo Sostenibile (European Sustainable Development Week - ESDW).

Banche dati sulle buone pratiche

Selezione delle principali banche dati europee e italiane dedicate allo scambio di informazioni su progetti e buone pratiche.