Tu sei qui: Home / Entra nella Banca Dati / Soggetto privato / Fondazione CENSIS / ALEA - Accompagnare verso l'ecoturismo il territorio "tra i due laghi"

ALEA - Accompagnare verso l'ecoturismo il territorio "tra i due laghi"

Il progetto ALEA mira a realizzare un programma di azioni concrete finalizzate alla "tutela attiva" e alla valorizzazione del patrimonio naturalistico e paesaggistico del comprensorio "tra i due laghi" - territorio di pregio ambientale che comprende 13 Comuni semi-montuosi situati nella parte nord della Provincia di Novara, tra il lago Maggiore e il lago d'Orta - mediante lo sviluppo di un'offerta turistica eco-sostenibile. I risultati attesi dalla realizzazione del progetto ALEA si qualificano come una opportunità volta a creare e a consolidare nel territorio in oggetto una prospettiva di sviluppo locale alternativa rispetto a quella del passato imperniata su attività produttive a grave impatto ambientale - come le cave di caolino localizzate nel territorio circostante, il distretto della rubinetteria o l'edificazione delle seconde residenze -. In particolare, il progetto è volto: ·alla conservazione delle risorse naturali e del patrimonio paesaggistico;·alla rivitalizzazione delle micro-economie locali;·alla promozione di un turismo eco-compatibile rivolto ad un target sensibile alla qualità ambientale del territorio, interessato a forme di fruizione eco-sostenibili e attento alla tipicità delle produzioni locali;·a favorire una programmazione territoriale concertata, convogliando il consenso, l'adesione e la partecipazione attiva delle forze sociali, economiche, amministrative e associative locali in un percorso di sviluppo eco-compatibile del territorio.
I risultati attesi dal progetto sono: ·la realizzazione di mappe tematiche sulle opportunità di fruizione eco-compatibile del territorio;·il Paniere dei prodotti tipici;·la Card per la fruizione privilegiata - strumento promozionale basato su una logica di integrazione "a rete" dei soggetti d'offerta -;·la costituzione di una Agenzia per lo sviluppo eco-sostenibile del comprensorio "tra i due laghi" - con compiti di coordinamento delle attività di progettazione, individuazione dei canali di finanziamento, promozione verso l'esterno di una offerta turistica eco-sostenibile -;·attività di incoming - diffusione delle carte tematiche e di brochure informative, costituzione di un sito Internet, realizzazione di un video VHS, partecipazione a convegni e workshop per la promozione dell'iniziativa -.
Area umida
Da 10.000 a 100.000 abitanti
Comuni (più di uno)
Territorio e Paesaggio
01/10/99
25
€ 475.088
UE
LIFE
Cofinanziamento LIFE del 50% pari a 236175 euro
Marco Baldi
http://www.alea.censis.it/
No file
No file
No file
No file
Buone pratiche di economia circolare

La Piattaforma ICESP (Italian Circular Economy Stakeholder Platform) raccoglie una selezione delle buone pratiche di economia circolare inviate dagli stakeholder italiani impegnati sul tema, tra cui l'ISPRA.

Convenzione di Aarhus per l'accesso all'informazione ambientale

La Task Force on Access to Information dell'UNECE ha inserito GELSO tra i case studies on Electronic Information Tools per l'attuazione dell'art.5 della Convenzione di Aarhus.

Contest "Making Global Goals Local Practice"

Il Contest per la raccolta di buone pratiche di attuazione a livello locale degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile per l’ambiente si è concluso con la votazione dei progetti vincitori durante la Settimana Europea per lo Sviluppo Sostenibile (European Sustainable Development Week - ESDW).

Banche dati sulle buone pratiche

Selezione delle principali banche dati europee e italiane dedicate allo scambio di informazioni su progetti e buone pratiche.