Tu sei qui: Home / Entra nella Banca Dati / Soggetto privato / Enìa Spa / Centro del riuso creativo ReMida di Reggio Emilia

Centro del riuso creativo ReMida di Reggio Emilia

ReMida è un centro di riciclaggio creativo, progetto di Enìa e del Comune di Reggio Emilia; la sua gestione è affidata all'Associazione Amici di Reggio Children. Si propone e si presenta come scommessa ecologica, etica, educativa, estetica ed economica. Nasce dall'idea di mettere in relazione forze diverse: i mondi della cultura, della scuola, dell'imprenditoria che dal loro incontro sinergico hanno generato la possibilità di creare nuove risorse. Più precisamente ReMida è una sorta di emporio-magazzino dove i materiali sono adeguatamente raccolti, esposti e messi a disposizione delle scuole che possono riutilizzarli a scopo didattico e creativo. Remida rappresenta anche un modo nuovo, ottimistico e propositivo di vivere l'ecologia e di costruire il "cambiamento" valorizzando i materiali di scarto, i prodotti non perfetti e gli oggetti senza valore, per accedere all'idea di nuove possibilità di comunicazione e di creatività, in una logica di rispetto dell'oggetto, dell'ambiente e dell'uomo.

Il ReMida Day - giornata dedicata al riciclaggio creativo - è un evento organizzato dal centro ReMida a Reggio Emilia e si svolge annualmente nel mese di maggio e coinvolge le scuole e i cittadini, le associazioni ambientaliste, il volontariato, le istituzioni culturali - Teatri, Biblioteche -, le aziende del riciclaggio, i consorzi di filiera e le associazioni di categoria.

I materiali di ReMida provengono da circa 200 aziende che devolvono sfridi, materiali fallati, fondi di magazzino o eccessi di produzione destinati allo smaltimento, che il Centro recupera e propone come soggetto da indagare. Il Centro è visitato ogni anno da oltre 3.000 persone tra insegnanti, artisti, studenti, amministratori e curiosi provenienti da tutto il mondo. Organizza incontri con le scuole di ogni ordine e grado, corsi di formazione ed eventi con la città.

A partire dall'esperienza del centro ReMida di Reggio Emilia si è costituita una Rete di realtà culturali che ne condividono il metodo, formata ad oggi da 15 centri, in Italia e nel mondo. Tra gli altri centri ReMida in Italia ricordiamo: Napoli, Torino, Bologna, Genova, Milano, Firenze e Varese.

Buona pratica aderente alla Vetrina della Sostenibilità
None
Area urbana
Da 100.000 a 1.000.000 abitanti
Comune
Rifiuti, Strategie partecipate e integrate
01/01/96
Fondo Sociale Europeo
Arturo Bertoldi
http://remida.reggiochildrenfoundation.org/
No file
No file
No file
No file
Navigazione
Buone pratiche di economia circolare

La Piattaforma ICESP (Italian Circular Economy Stakeholder Platform) raccoglie una selezione delle buone pratiche di economia circolare inviate dagli stakeholder italiani impegnati sul tema, tra cui l'ISPRA.

Convenzione di Aarhus per l'accesso all'informazione ambientale

La Task Force on Access to Information dell'UNECE ha inserito GELSO tra i case studies on Electronic Information Tools per l'attuazione dell'art.5 della Convenzione di Aarhus.

Contest "Making Global Goals Local Practice"

Il Contest per la raccolta di buone pratiche di attuazione a livello locale degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile per l’ambiente si è concluso con la votazione dei progetti vincitori durante la Settimana Europea per lo Sviluppo Sostenibile (European Sustainable Development Week - ESDW).

Banche dati sulle buone pratiche

Selezione delle principali banche dati europee e italiane dedicate allo scambio di informazioni su progetti e buone pratiche.