Ecoland

L’innovazione sostenibile promossa dalla Linea Green di Eco2Zone è volta alla preservazione del patrimonio ambientale e naturale e sostiene uno stile di vita green per la collettività. Il rispetto ambientale, il risparmio economico, la green communication sono le parole chiave della Linea Green. Una strategia di eco-efficienza per limitare i costi e gli impatti sull’ambiente.
 
Il servizio Ecoland consiste nella manutenzione di aree verdi (parchi, giardini, aree sportive, etc) con l’utilizzo di apparecchiature automatizzate innovative a basso impatto ambientale.
L’elevata qualità del verde dell’area trattata rappresenta uno dei vantaggi immediatamente riscontrabili. Il numero di tagli dell’erba è significativamente superiore rispetto ad un servizio tradizionale.
Ulteriori benefici sono individuabili in:
1.  Abbattimento  delle  emissioni  di  CO2  sia  dirette  che  indirette,  relative  a tutte  le  operazioni  di  manutenzione  del  verde,  potature  cespugli  e  siepi, soffiatura, rifilatura dei bordi, ecc.
2.  Riduzione della produzione di rifiuti da attività manutentive: l’erba tagliata a micro polvere rimane sul terreno fungendo da fertilizzante naturale (effetto mulching)
3.  Riduzione dei costi relativi all’acquisto di benzina e miscela, per alimentare i mezzi.
4.  Riduzione di manodopera impiegata;
5.  Abbattimento dell’impatto acustico.

Progetto finalista del contest "Making Global Goals Local Practice" per la categori Città e comunità sostenibili (SDG 11).

Area urbana
Rifiuti
01/01/15
36
Alessandro Belloni
ufficio.marketing2@eco2zone.com
www.eco2zone.com
Brochure_Ecoland.pdf — 2189 KB
No file
No file
No file
Navigazione
Buone pratiche di economia circolare

La Piattaforma ICESP (Italian Circular Economy Stakeholder Platform) raccoglie una selezione delle buone pratiche di economia circolare inviate dagli stakeholder italiani impegnati sul tema, tra cui l'ISPRA.

Convenzione di Aarhus per l'accesso all'informazione ambientale

La Task Force on Access to Information dell'UNECE ha inserito GELSO tra i case studies on Electronic Information Tools per l'attuazione dell'art.5 della Convenzione di Aarhus.

Contest "Making Global Goals Local Practice"

Il Contest per la raccolta di buone pratiche di attuazione a livello locale degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile per l’ambiente si è concluso con la votazione dei progetti vincitori durante la Settimana Europea per lo Sviluppo Sostenibile (European Sustainable Development Week - ESDW).

Banche dati sulle buone pratiche

Selezione delle principali banche dati europee e italiane dedicate allo scambio di informazioni su progetti e buone pratiche.