Tu sei qui: Home / Entra nella Banca Dati / Soggetto privato / DOW Italia S.r.l. / ENERG-ICE - Una nuova tecnologia per la produzione di schiume poliuretaniche eco-efficienti per l'industria della refrigerazione

ENERG-ICE - Una nuova tecnologia per la produzione di schiume poliuretaniche eco-efficienti per l'industria della refrigerazione

Il settore civile è uno dei maggiori utilizzatori di energia elettrica in Europa, consumando il 29% del totale di energia elettrica. Gli elettrodomestici del freddo - frigoriferi e congelatori - rappresentano il 9-25% del consumo domestico di energia. La Direttiva 2006/32/CE sull'efficienza negli usi finali dell'energia ed i servizi energetici riconosce il grande potenziale di risparmio energetico in questo settore e prevede che gli Stati membri elaborino dei Piani d'azione nazionali - PAN - per ottenere un risparmio energetico minimo del 9% negli usi finali nel periodo 2008-2016 in quasi tutti i settori, compreso quello domestico. Il settore degli apparecchi per il freddo ha in più un potenziale di riduzione della sua impronta di carbonio. Molti agenti espandenti comunemente utilizzati nella produzione di schiume poliuretaniche per l'isolamento degli elettrodomestici del freddo hanno ancora un potenziale di riduzione dei loro effetti sull'ozono e sul riscaldamento globale.  Il progetto ENERG-ICE è diretto alla riduzione dell'impatto ambientale dei prodotti che consumano energia, come ad esempio gli apparecchi per il freddo, mediante interventi in fase di progettazione, quando l'inquinamento provocato durante il ciclo di vita del prodotto può essere più efficacemente prevenuto. Il progetto dimostrerà la fattibilità di nuova tecnologia per la produzione di schiume poliuretaniche eco-efficienti per gli elettrodomestici del freddo - frigoriferi e congelatori - utilizzando ciclopentano come agente espandente.  Gli obiettivi generali del progetto sono:  - dimostrare che una nuova tecnologia che impiega idrocarburi come agenti espandenti può essere usata in Europa per migliorare le caratteristiche di isolamento delle schiume poliuretaniche per la refrigerazione in modo economicamente più efficiente;   - dimostrare che la produzione degli elettrodomestici del freddo, compreso l'impatto sull'ambiente dello smaltimento dopo l'uso, può essere molto più ecologico e sostenibile dei processi standard;  - dimostrare che la nuova tecnologia darà la possibilità di definire nuovi standard per le schiume espanse con proprietà isolanti superiori a quelle impiegate attualmente per elettrodomestici con etichette ecologiche A / A + / A + +   - dimostrare che il consumo energetico degli elettrodomestici del freddo può essere ridotto del 10% rispetto ai migliori apparecchi attualmente disponibili, con impatti positivi sul mercato europeo e mondiale.

Fonte: LIFE projects database
Federchimica, AFROS SpA - Cannon Group -, Dow Italia Divisione Commerciale srl, CRIOS SpA - Cannon Group -
Area industriale
Ambito nazionale
Industria
01/01/10
40
€ 2.870.107
UE
LIFE
Cofinanziamento LIFE + 1.372.554 euro
Andrea Benvenuti
http://www.dow.com/energice/
LCA_Public_Report.pdf — 2132 KB
No file
No file
No file
Convenzione di Aarhus per l'accesso all'informazione ambientale

La Task Force on Access to Information dell'UNECE ha inserito GELSO tra i case studies on Electronic Information Tools per l'attuazione dell'art.5 della Convenzione di Aarhus.

Contest "Making Global Goals Local Practice"

Il Contest per la raccolta di buone pratiche di attuazione a livello locale degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile per l’ambiente si è concluso con la votazione dei progetti vincitori durante la Settimana Europea per lo Sviluppo Sostenibile (European Sustainable Development Week - ESDW).

Banche dati sulle buone pratiche

Selezione delle principali banche dati europee e italiane dedicate allo scambio di informazioni su progetti e buone pratiche.