Tu sei qui: Home / Entra nella Banca Dati / Soggetto privato / Circolo Fotografico La Gondola, Venezia / Identità Il territorio veneziano tra conservazione e innovazione"

Identità Il territorio veneziano tra conservazione e innovazione"

La mostra prende in considerazione le scelte architettoniche e urbanistiche sia della parte d'acqua che quella di terraferma della città di Venezia, caratterizzate da profonde differenze.  Per la prima, storica, universalmente conosciuta, sono state considerate alcune occasioni di restauro o riuso mentre della seconda, ritenuta uno dei peggiori esempi di speculazione edilizia, sono stati presi in esame alcuni interventi destinati a migliorare la qualità del tessuto urbano specie nella periferia in espansione.  La mostra è stata esposta a fine 2005 nel centro storico veneziano, nelle vicinanze di Piazza San Marco, e successivamente nel giugno 2006 nell'isola di San Servolo, in Bacino San Marco, in occasione della Biennale di Architettura 2006.  La mostra e il relativo catalogo "Identità. Il territorio veneziano tra conservazione e innovazione" pone l'attenzione sulle dinamiche e sulle trasformazioni del paesaggio veneziano interpretato nella sua totalità, riferendosi sia ai valori identitari del paesaggio urbano e umano della Venezia lagunare, che di quello della città di terraferma. Mostra e catalogo sviluppano al contempo il tema della necessità di salvaguardare i valori identitari del paesaggio veneziano e quello della trasformazione e dello sviluppo sostenibile. Particolare attenzione è dedicata al paesaggio di gronda lagunare, di borderline, dove maggiori sono le tendenze di trasformazione. La mostra si qualifica, per la sensibilità con cui si sono attuate le finalità prefissate, per la qualità delle immagini e per l'attinenza dei contenuti, per l' ampia diffusione e per la ricchezza del materiale fotografico raccolto nella fase di realizzazione - che ha visto impegnati i soci del Circolo con oltre cinquemila scatti fotografici - e per l'ampiezza del materiale presentato - 74 immagini selezionate -, che copre un vasto arco temporale, dagli anni Cinquanta del Novecento, fino alle più recenti trasformazioni dei primi anni del 2000, nonché per le numerose presentazioni in varie sedi, come uno strumento particolarmente efficace per la diffusione e la conoscenza della nuova concezione di paesaggio promossa dalla Convezione Europea del Paesaggio.

Progetto selezionato per la Categoria D - attività di comunicazione sul paesaggio - nell'ambito della III Edizione del Premio del Paesaggio
Area urbana
Da 100.000 a 1.000.000 abitanti
Comune
Territorio e Paesaggio
01/03/07
9
€ 5.000
Fondi propri
Manfredo Manfroi
992_303.pdf — 8113 KB
No file
No file
No file
Convenzione di Aarhus per l'accesso all'informazione ambientale

La Task Force on Access to Information dell'UNECE ha inserito GELSO tra i case studies on Electronic Information Tools per l'attuazione dell'art.5 della Convenzione di Aarhus.

Contest "Making Global Goals Local Practice"

Il Contest per la raccolta di buone pratiche di attuazione a livello locale degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile per l’ambiente si è concluso con la votazione dei progetti vincitori durante la Settimana Europea per lo Sviluppo Sostenibile (European Sustainable Development Week - ESDW).

Banche dati sulle buone pratiche

Selezione delle principali banche dati europee e italiane dedicate allo scambio di informazioni su progetti e buone pratiche.