Tu sei qui: Home / Entra nella Banca Dati / Soggetto privato / Azienda vinicola Michele Chiarlo srl / Parco artistico nel vigneto "Orme su la court" nel Comune di Castelnuovo Calcea - AT -

Parco artistico nel vigneto "Orme su la court" nel Comune di Castelnuovo Calcea - AT -

L'area di intervento si trova nel Comune di Castelnuovo Calcea - AT - nel basso Piemonte ed è facilmente individuabile percorrendo la strada "Asti-Mare". Il territorio si delinea per un alto contenuto agricolo, con colline interamente coltivate a vigneto. Gli insediamenti presenti sono quelli tipici delle campagne con case coloniche e cascine sparse sulle colline.  Si tratta di un percorso d'arte e di paesaggio che, seguendo le "orme" dedicate ai quattro elementi fondamentali, terra, aria, acqua e fuoco, segna un itinerario tra sentieri, vigneti e cascine costellato di installazioni colorate, sculture suggestive, opere d'arte che nascono e vivono nella natura.  L'idea progettuale è sorta dalla nuova tendenza di coniugare il paesaggio al cibo, all'arte alla musica. Il parco si può descrivere come itinerario che ha come principale protagonista il vigneto. Si è lavorato in modo da non stravolgere la bellezza del luogo ma aggiungendo un valore artistico fatto di presenze scultoree e opere legate originariamente ai 4 elementi.  Le opere sono collocate secondo un sapiente disegno e realizzate con forme e colori che determinano una integrazione naturale nel contesto agricolo, arricchendo il paesaggio di nuovi valori. L'intervento è capace di coinvolgere il visitatore ad una percezione immediata del paesaggio rendendone facile la lettura e la comprensione e intende coniugare, in tutte le sfumature, i valori materiali a quelli immateriali - paesaggio, sapori, arte, musica, profumi ecc. -  I punti di partenza e di arrivo sono le due cascine chiamate La Court e Castello, entrambe presentano le tipiche caratteristiche dell'architettura rurale piemontese.   Gli obiettivi ipotizzati sono stati in gran parte raggiunti, dati dalla grande presenza di pubblico italiano e straniero e dall'affluenza dei visitatori che accedono al parco ed agli spettacoli, oltre che dai numerosi riconoscimenti e premi avuti.   Il progetto si caratterizza soprattutto per la capacità dimostrata nell'inserire presenze scultoree esaltando e sottolineando la bellezza dei paesaggi.

Premio Mediterraneo Paesaggio 2007 Programma Interreg IIIB Medocc-Progetto PAYS.DOC- Buone pratiche per il paesaggio - Catalogo delle Buone Pratiche per il Paesaggio - PMP 2007 -; 2005 - Premio della Provincia di Asti d'intesa con l'Osservatorio Del Paesaggio dal titolo: "Inerventi progettuali di qualità nell'Astigiano e nel Monferrato"; 2004 - Biennale di Venezia: 3° Premio Bica 2004. Il Parco è stato premiato ai Giardini di Castello di Venezia al BICA, Biennale di Comunicazione Ambientale nell'ambito Impresa e Cultura.
Area collinare
Inferiore a 10.000 abitanti
Comune
Territorio e Paesaggio
€ 455.000
Fondi propri
Laura Chiarlo
www.lacourt.it
884_248.pdf — 385 KB
No file
No file
No file
Convenzione di Aarhus per l'accesso all'informazione ambientale

La Task Force on Access to Information dell'UNECE ha inserito GELSO tra i case studies on Electronic Information Tools per l'attuazione dell'art.5 della Convenzione di Aarhus.

Contest "Making Global Goals Local Practice"

Il Contest per la raccolta di buone pratiche di attuazione a livello locale degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile per l’ambiente si è concluso con la votazione dei progetti vincitori durante la Settimana Europea per lo Sviluppo Sostenibile (European Sustainable Development Week - ESDW).

Banche dati sulle buone pratiche

Selezione delle principali banche dati europee e italiane dedicate allo scambio di informazioni su progetti e buone pratiche.