Tu sei qui: Home / Entra nella Banca Dati / Soggetto privato / Azienda vinicola Michele Chiarlo srl / Parco artistico nel vigneto "Orme su la court" nel Comune di Castelnuovo Calcea - AT -

Parco artistico nel vigneto "Orme su la court" nel Comune di Castelnuovo Calcea - AT -

L'area di intervento si trova nel Comune di Castelnuovo Calcea - AT - nel basso Piemonte ed è facilmente individuabile percorrendo la strada "Asti-Mare". Il territorio si delinea per un alto contenuto agricolo, con colline interamente coltivate a vigneto. Gli insediamenti presenti sono quelli tipici delle campagne con case coloniche e cascine sparse sulle colline.  Si tratta di un percorso d'arte e di paesaggio che, seguendo le "orme" dedicate ai quattro elementi fondamentali, terra, aria, acqua e fuoco, segna un itinerario tra sentieri, vigneti e cascine costellato di installazioni colorate, sculture suggestive, opere d'arte che nascono e vivono nella natura.  L'idea progettuale è sorta dalla nuova tendenza di coniugare il paesaggio al cibo, all'arte alla musica. Il parco si può descrivere come itinerario che ha come principale protagonista il vigneto. Si è lavorato in modo da non stravolgere la bellezza del luogo ma aggiungendo un valore artistico fatto di presenze scultoree e opere legate originariamente ai 4 elementi.  Le opere sono collocate secondo un sapiente disegno e realizzate con forme e colori che determinano una integrazione naturale nel contesto agricolo, arricchendo il paesaggio di nuovi valori. L'intervento è capace di coinvolgere il visitatore ad una percezione immediata del paesaggio rendendone facile la lettura e la comprensione e intende coniugare, in tutte le sfumature, i valori materiali a quelli immateriali - paesaggio, sapori, arte, musica, profumi ecc. -  I punti di partenza e di arrivo sono le due cascine chiamate La Court e Castello, entrambe presentano le tipiche caratteristiche dell'architettura rurale piemontese.   Gli obiettivi ipotizzati sono stati in gran parte raggiunti, dati dalla grande presenza di pubblico italiano e straniero e dall'affluenza dei visitatori che accedono al parco ed agli spettacoli, oltre che dai numerosi riconoscimenti e premi avuti.   Il progetto si caratterizza soprattutto per la capacità dimostrata nell'inserire presenze scultoree esaltando e sottolineando la bellezza dei paesaggi.

Premio Mediterraneo Paesaggio 2007 Programma Interreg IIIB Medocc-Progetto PAYS.DOC- Buone pratiche per il paesaggio - Catalogo delle Buone Pratiche per il Paesaggio - PMP 2007 -; 2005 - Premio della Provincia di Asti d'intesa con l'Osservatorio Del Paesaggio dal titolo: "Inerventi progettuali di qualità nell'Astigiano e nel Monferrato"; 2004 - Biennale di Venezia: 3° Premio Bica 2004. Il Parco è stato premiato ai Giardini di Castello di Venezia al BICA, Biennale di Comunicazione Ambientale nell'ambito Impresa e Cultura.
Area collinare
Inferiore a 10.000 abitanti
Comune
Territorio e Paesaggio
€ 455.000
Fondi propri
Laura Chiarlo
www.lacourt.it
884_248.pdf — 385 KB
No file
No file
No file
Navigazione
Buone pratiche di economia circolare

La Piattaforma ICESP (Italian Circular Economy Stakeholder Platform) raccoglie una selezione delle buone pratiche di economia circolare inviate dagli stakeholder italiani impegnati sul tema, tra cui l'ISPRA.

Convenzione di Aarhus per l'accesso all'informazione ambientale

La Task Force on Access to Information dell'UNECE ha inserito GELSO tra i case studies on Electronic Information Tools per l'attuazione dell'art.5 della Convenzione di Aarhus.

Contest "Making Global Goals Local Practice"

Il Contest per la raccolta di buone pratiche di attuazione a livello locale degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile per l’ambiente si è concluso con la votazione dei progetti vincitori durante la Settimana Europea per lo Sviluppo Sostenibile (European Sustainable Development Week - ESDW).

Banche dati sulle buone pratiche

Selezione delle principali banche dati europee e italiane dedicate allo scambio di informazioni su progetti e buone pratiche.