Tu sei qui: Home / Entra nella Banca Dati / Soggetto privato / Azienda agricola Liliana Iacoviello / Frutteto giardino del Bosco delle Rose nella Rete Ecologica Regionale - Lavello Pz -

Frutteto giardino del Bosco delle Rose nella Rete Ecologica Regionale - Lavello Pz -

Il frutteto giardino é situato in una zona periurbana agricola, oggi monocultura di cereali e recenti reimpianti di vigne di Aglianico - zona Doc -.È attraversato dall' itinerario di un antico pellegrinaggio dal paese al complesso religioso della Madonna della Foresta - XIII sec. -. La presenza delle masserie storiche - sottoposte a vincolo architettonico della Sovrintendenza - del Bosco delle Rose - XVII sec. -, Finocchiaro e Iannuzzo, ne fanno fra i siti più risonanti della nostra civiltá contadina. Il frutteto giardino é contiguo al "Vallone della Foresta" che precipita verso il torrente Lampeggiano, un ecosistema prezioso e fragile che per essere gestito richiede innanzitutto d'essere riconosciuto.   Il progetto é ispirato all'obiettivo di una agricoltura multifunzionale con la strategia del dialogo fra il riconoscimento del paesaggio tradizionale e la costruzione di un paesaggio contemporaneo, e di promozione della biodiversitá.  Il progetto é parte di un'azienda agricola condotta in agricoltura biologica che si estende su diciotto ettari di cui dieci seminativi. Il primo nucleo é il frutteto di varietá autoctone di susine, amarene, albicocche, pere e mele. Il secondo nucleo é di siepi miste e fasce boscate, create per proteggere dai venti forti e accogliere insetti e uccelli. Le siepi si sono estese verso i campi di grano da una parte e attraverso un noceto preesistente dall'altra fino a collegarsi all'importante corridoio ecologico che é lungo il torrente. Arricchendosi delle più pregiate rose antiche, le siepi sono diventate morbide quinte per passeggiate in campagna; le fasce boscate giardini dove sostare, luoghi di contemplazione, zone d'ombra e coni visivi di ricerca del paesaggio circostante. Il terzo nucleo é il giardino naturale, cominciato con un intervento di rinaturazione basato sull'utilizzo della vegetazione autoctona per ricostruire una vegetazione più ricca di presenze - negli anni, pascolamenti eccessivi, incendi e dilavamenti hanno ridotto il manto vegetale e sono presenti quasi solo spini, asfodeli e rovi di more -.   Il frutteto giardino è un intervento, nel suo insieme, complesso che coniuga gli obiettivi di una azienda agricola tradizionale con quelli di una impresa moderna di innovare creando valore dal paesaggio. Il risultato é l'offerta di servizi legati all'esperienza di natura e bellezza: vendita di frutta sul posto, passeggiate ricreative, orto sociale, fattoria didattica, aumento del valore patrimoniale dei terreni circostanti, maggiore attrazione del luogo per le aziende locali del terziario. Altro risultato riguarda la sensibilizzazione e la qualificazione delle risorse umane.

Progetto selezionato per la Categoria B - opere realizzate - nell'ambito della III Edizione del Premio del Paesaggio
Area rurale
Da 10.000 a 100.000 abitanti
Comune
Turismo, Agricoltura, Territorio e Paesaggio
01/09/01
36
€ 69.000
Fondi propri
Fondi regionali e capitale proprio
Liliana Iacoviello
www.boscodellerose.it
990_300.pdf — 500 KB
No file
No file
No file
Convenzione di Aarhus per l'accesso all'informazione ambientale

La Task Force on Access to Information dell'UNECE ha inserito GELSO tra i case studies on Electronic Information Tools per l'attuazione dell'art.5 della Convenzione di Aarhus.

Contest "Making Global Goals Local Practice"

Il Contest per la raccolta di buone pratiche di attuazione a livello locale degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile per l’ambiente si è concluso con la votazione dei progetti vincitori durante la Settimana Europea per lo Sviluppo Sostenibile (European Sustainable Development Week - ESDW).

Banche dati sulle buone pratiche

Selezione delle principali banche dati europee e italiane dedicate allo scambio di informazioni su progetti e buone pratiche.