Tu sei qui: Home / Entra nella Banca Dati / Scuola/Università / Università degli Studi di Napoli Federico II / SOILCONS WEB Sviluppo di un sistema di supporto alle decisioni per la conservazione del suolo e la gestione del paesaggio

SOILCONS WEB Sviluppo di un sistema di supporto alle decisioni per la conservazione del suolo e la gestione del paesaggio

Le molteplici funzioni del suolo (in Italia più comunemente chiamato terreno agrario e forestale) sono sotto la sempre più crescente minaccia delle diverse attività umane. Minacce spesso complesse, in genere legate tra loro e che possono agire simultaneamente su questo delicato sistema naturale. Erosione, perdita di sostanza organica, impermeabilizzazione, compattazione, perdita di biodiversità e frane sono i principali rischi presi in considerazione dall'Unione Europea per l'attuazione della strategia tematica del suolo.

La gravità e la complessità di queste minacce richiedono un nuovo modo di pensare e di agire sul territorio. E' quindi necessaria una sinergia innovativa tra i ricercatori, gli operatori e gli enti territoriali per ottimizzare la gestione del paesaggio agrario e forestale.

SOILCONSWEB è un progetto che nasce con lo scopo di sviluppare, testare ed implementare uno strumento innovativo di supporto alle decisioni - Spatial-DSS - su questioni relative alla conservazione del suolo e del paesaggio. Il DSS è progettato per fornire un supporto ai gestori del territorio per la migliore conservazione e gestione del suolo e del paesaggio e per facilitare l'attuazione di importanti, ma complesse direttive ambientali UE, regolamenti e piani nazionali di assegnazione.

Lo strumento contiene diversi strati informativi spaziali, di alta qualità, relativi al suolo ed al paesaggio e sarà sviluppato attraverso il web (Web−based Spatial Decision Supporting System, WS-DSS).

E' attraverso il web che il DSS fornirà consulenze e consentirà agli utenti di utilizzare e produrre documenti, relazioni e mappe su importanti tematiche relative all'agricoltura ed all'ambiente. Il WS-DSS sarà sviluppato, testato ed applicato in un'area test di circa 20.000 ettari nel Sud Italia - Valle Telesina, provincia di Benevento, regione Campania - e nel corso del progetto sarà fornito ad altre quattro regioni europee. Il WS-DSS sarà liberamente utilizzabile da privati, gruppi di interesse, enti pubblici ed altri soggetti interessati. Il WS-DSS integrerà gli approcci decisionali classici tra istituzioni ed utente finale - procedure top-down - con un approccio diverso - bottom−up contributions - che consentirà all'utente finale di interagire e contribuire a migliorare il processo decisionale.

Fonte: http://www.landconsultingweb.eu/ e LIFE project database

CNR Istituto per i Sistemi Agricoli e Forestali del Mediterraneo, Regione Campania SeSIRCA, ARIESPACE srl
Territorio regionale
Regione
Agricoltura, Territorio e Paesaggio
01/01/10
60
3.328.777
UE
LIFE

Cofinanziamento LIFE+ 1.591.567 euro

Fabio Terribile
http://www.landconsultingweb.eu/
No file
No file
No file
No file
Navigazione
Buone pratiche di economia circolare

La Piattaforma ICESP (Italian Circular Economy Stakeholder Platform) raccoglie una selezione delle buone pratiche di economia circolare inviate dagli stakeholder italiani impegnati sul tema, tra cui l'ISPRA.

Convenzione di Aarhus per l'accesso all'informazione ambientale

La Task Force on Access to Information dell'UNECE ha inserito GELSO tra i case studies on Electronic Information Tools per l'attuazione dell'art.5 della Convenzione di Aarhus.

Contest "Making Global Goals Local Practice"

Il Contest per la raccolta di buone pratiche di attuazione a livello locale degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile per l’ambiente si è concluso con la votazione dei progetti vincitori durante la Settimana Europea per lo Sviluppo Sostenibile (European Sustainable Development Week - ESDW).

Banche dati sulle buone pratiche

Selezione delle principali banche dati europee e italiane dedicate allo scambio di informazioni su progetti e buone pratiche.