Tu sei qui: Home / Entra nella Banca Dati / Scuola/Università / Politecnico di Milano / ENERGY+ PUMPS Diffusione di pompe centrifughe ad alta efficienza per caldaie domestiche

ENERGY+ PUMPS Diffusione di pompe centrifughe ad alta efficienza per caldaie domestiche

L'obiettivo è la trasformazione del mercato verso nuove pompe centrifughe ad alta efficienza - Energy+ pumps - per circolatori nei sistemi di riscaldamento molto più efficienti di quanto oggi utilizzati. Una nuova tecnologia di pompe con la commutazione elettronica è disponibile e permette di ottenere una riduzione dei consumi del 60%. Le attuali barriere di mercato sono: un prezzo di acquisto elevato a causa delle produzione limitata e una bassa interesse da parte dei consumatori in quanto spesso non è l'utente finale a effettuare la scelta ma l'installatore della caldaia. Ci sono diversi esemplari della tecnologia disponibili per i grandi impianti. Comunque fino adesso solo un numero limitato di produttori hanno introdotto sul mercato modelli adatti alle case mono e bi-familiari.

Gli obiettivi a breve termine sono: ampliare il numero di modelli sul mercato, aumentare il loro successo e ridurre il loro prezzo attraverso un aumento della produzione. Per raggiungere il suo obiettivo, il progetto adatterà la metodologia che fu collaudata con successo nel progetto energy+ per la trasformazione del mercato dei frigo-congelatori.

Quindi:

1 - Aggregare grandi acquirenti - per esempio associazioni di case popolari - per invogliare azione da parte delle fabbricanti di pompe.

2 - Collegare gli acquirenti, i produttori e i supporter attraverso una lista periodica di prodotti disponibili e con contatti personali.

3 - Sviluppare materiale a supporto della vendita di pompe efficienti; per esempio un foglio elettronico per il loro dimensionamento. Diffondere il materiale attraverso le associazioni di categoria e i produttori.

4 - Organizzare una gara per i prodotti energy+ più efficienti e svolgere test indipendenti delle prestazioni dei concorrenti.

5 - Disseminare largamente il progetto e le informazioni attraverso il sito web dedicato, il bollettino, i canali di comunicazione di massa e le fiere del settore.

A.E.A - Austria -; eERG - Politecnico di Milano - Italia -; VITO - Belgio -; CRES - Grecia - ESCAN S.A. - Spagna -; SEVEn - Repubblica Ceca -; Motiva Oy - Finlandia -; Dena - Germania -; ADEME - Francia -.
Territorio nazionale
Ambito nazionale
Energia
01/01/08
36
€ 1.125.636
UE
Intelligent Energy Europe
Cofinanziamento UE: 50%
Fabio Forfori
http://www.energypluspumps.eu
No file
No file
No file
No file
Navigazione
Buone pratiche di economia circolare

La Piattaforma ICESP (Italian Circular Economy Stakeholder Platform) raccoglie una selezione delle buone pratiche di economia circolare inviate dagli stakeholder italiani impegnati sul tema, tra cui l'ISPRA.

Convenzione di Aarhus per l'accesso all'informazione ambientale

La Task Force on Access to Information dell'UNECE ha inserito GELSO tra i case studies on Electronic Information Tools per l'attuazione dell'art.5 della Convenzione di Aarhus.

Contest "Making Global Goals Local Practice"

Il Contest per la raccolta di buone pratiche di attuazione a livello locale degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile per l’ambiente si è concluso con la votazione dei progetti vincitori durante la Settimana Europea per lo Sviluppo Sostenibile (European Sustainable Development Week - ESDW).

Banche dati sulle buone pratiche

Selezione delle principali banche dati europee e italiane dedicate allo scambio di informazioni su progetti e buone pratiche.