Tu sei qui: Home / Entra nella Banca Dati / Scuola/Università / Politecnico di Milano / Clean-E - Clean Energy Network for Europe - Per lo sviluppo di marchi di garanzia per l'elettricità prodotta da fonti rinnovabili

Clean-E - Clean Energy Network for Europe - Per lo sviluppo di marchi di garanzia per l'elettricità prodotta da fonti rinnovabili

L'elettricità prodotta da fonti rinnovabili, così come l'elettricità proveniente da altre fonti, è consegnata alla rete di trasmissione nazionale e successivamente raggiunge ciascun consumatore attraverso una rete locale: di fatto, il singolo consumatore non ha la possibilità di risalire la filiera elettrica per verificare la provenienza dell'elettricità che consuma. Per questo motivo, negli ultimi anni sono stati creati dei marchi di garanzia, in modo da certificare l'elettricità e assicurare i clienti che ricorrono ad essi. A livello Europeo è stato sviluppato lo Standard Eugene - www.eugenestandard.org -, diretto da un'organizzazione non-profit, all'interno della quale trovano posto esperti che provengono da associazioni ambientaliste e di consumatori e da istituti di ricerca che già hanno sviluppato standard per l'Elettricità Verde. A livello nazionale i marchi già presenti - o quelli nuovi - possono accreditarsi come marchi Eugene. Il consumatore europeo, quindi, non acquista direttamente elettricità a marchio Eugene, ma elettricità garantita da un marchio che accetta e soddisfa i requisiti dello Standard Eugene. Per potersi accreditare come marchi Eugene, i marchi nazionali devono prima di tutto assicurare che l'elettricità da essi certificata sia esclusivamente prodotta da fonti rinnovabili: in questa definizione Eugene fa rientrare le fonti geotermiche, eoliche, solari e, anche se con specifiche restrizioni, gli impianti idroelettrici, gli impianti a biomassa e, in alcuni casi specifici, la cogenerazione prodotta da impianti a gas. Il progetto Clean-E - Clean Energy Network for Europe - finanziato dal programma Intellligent Energy Europe della Commissione Europea ha come obiettivo la nascita di marchi compatibili con lo standard Eugene in Francia e Spagna, e la modifica dei marchi austriaci e italiani in modo che si adeguino a Eugene. Inoltre il progetto provvederà a definire standard precisi per giudicare l'ecologicità degli impianti idroelettrici e degli impianti a biomassa.

Oeko-Institut - coordinatore - - Germania -; Politecnico di Milano, Dipartimento di Energetica; Inter-University Research Centre for Technology, Work and Culture, Austrian Institute for Applied Ecology - Austria -; IT Power - UK -; Ecofys - Olanda -
Territorio nazionale
Ambito nazionale
Energia
01/09/04
24
UE
Intelligent Energy Europe
Gianluca Ruggeri
http://www.eugenestandard.org/clean-e
No file
No file
No file
No file
Navigazione
Convenzione di Aarhus per l'accesso all'informazione ambientale

La Task Force on Access to Information dell'UNECE ha inserito GELSO tra i case studies on Electronic Information Tools per l'attuazione dell'art.5 della Convenzione di Aarhus.

Contest "Making Global Goals Local Practice"

Il Contest per la raccolta di buone pratiche di attuazione a livello locale degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile per l’ambiente si è concluso con la votazione dei progetti vincitori durante la Settimana Europea per lo Sviluppo Sostenibile (European Sustainable Development Week - ESDW).

Banche dati sulle buone pratiche

Selezione delle principali banche dati europee e italiane dedicate allo scambio di informazioni su progetti e buone pratiche.