Tu sei qui: Home / Entra nella Banca Dati / Regione / Regione Lazio / Mo.re & Mo.re More Reusing & More Recycling

Mo.re & Mo.re More Reusing & More Recycling

Realizzare una gestione sostenibile dei rifiuti rappresenta una sfida chiave per la Regione Lazio. Nella Regione ricadono sia il territorio urbano intorno a Roma sia comunità rurali molto più piccole. Nel Lazio si trova inoltre la discarica più grande d'Europa e questa struttura ha una capacità finita.   

E' pertanto necessario adottare dei moderni sistemi di gestione dei rifiuti per aiutare a sviluppare approcci appropriati per il futuro che permettano di minimizzare i flussi di rifiuti e di aumentare il riciclaggio, il recupero o il riutilizzo dei prodotti e dei materiali. Sono richieste soluzioni che si adattino sia alle esigenze delle zone rurali e che a quelle delle zone urbane.  

L'obiettivo principale del progetto Mo.re & Mo.re è quello di massimizzare la quota di recupero, riutilizzo e riciclaggio dei rifiuti nelle aree urbane e rurali della regione Lazio.   

Le attività si concentreranno su due aree pilota che sono rappresentative del territorio regionale: i Castelli Romani - un'area metropolitana situata vicino a Roma - e la Provincia di Rieti - una piccola comunità rurale.   

In queste aree vi sono distretti di industria pesante, diverse tipologie residenziali, un fiorente settore artigianale, nonché un patrimonio naturale e costruito di pregio.   

Nelle due aree verrà realizzata una riduzione sostanziale dell'impronta ecologica legata alla produzione di rifiuti, il progetto si propone infatti di intervenire sull'intero ciclo dei rifiuti - processi industriali, attività commerciali, settore agricolo, ecc - e di creare "una borsa on-line" delle materie prime secondarie utili alle industrie dell'area.  

Risultati attesi:  

- una riduzione del 15% delle emissioni di CO2;  

- una riduzione del 10% dell'impronta ecologica;  

- una riduzione del 20% della produzione di rifiuti, e  

- una riduzione del 30% nello smaltimento dei rifiuti.

Provincia di Rieti, SDI e - Geie -, Nova Consulting S.r.l., Dipartimento di Ingegneria Meccanica e Aeronautica Facoltà di Ingegneria Università La Sapienza
Territorio regionale
Oltre 1.000.000 abitanti
Regione
Rifiuti
01/01/10
30
€ 1.521.390
UE
LIFE
Cofinanziamento LIFE+: 725.203 euro
Mauro Antonelli
http://www.life-moreandmore.eu/
No file
No file
No file
No file
Buone pratiche di economia circolare

La Piattaforma ICESP (Italian Circular Economy Stakeholder Platform) raccoglie una selezione delle buone pratiche di economia circolare inviate dagli stakeholder italiani impegnati sul tema, tra cui l'ISPRA.

Convenzione di Aarhus per l'accesso all'informazione ambientale

La Task Force on Access to Information dell'UNECE ha inserito GELSO tra i case studies on Electronic Information Tools per l'attuazione dell'art.5 della Convenzione di Aarhus.

Contest "Making Global Goals Local Practice"

Il Contest per la raccolta di buone pratiche di attuazione a livello locale degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile per l’ambiente si è concluso con la votazione dei progetti vincitori durante la Settimana Europea per lo Sviluppo Sostenibile (European Sustainable Development Week - ESDW).

Banche dati sulle buone pratiche

Selezione delle principali banche dati europee e italiane dedicate allo scambio di informazioni su progetti e buone pratiche.