Tu sei qui: Home / Entra nella Banca Dati / Regione / Regione Emilia-Romagna / MONITORAGGIO - Conta i tuoi eco-chilometri

MONITORAGGIO - Conta i tuoi eco-chilometri

Risultati del progetto


Risultati in campo ambientale

A fine marzo 2009 è partita la terza edizione del concorso, che si concluderà con la fine dell’anno scolastico. La precedente edizione, che prende avvio con la “Festa dell’aria” di inizio primavera, ha coinvolto centinaia di studenti, quasi triplicando il risultato del 2007: sono stati infatti 34.815 ecochilometri percorsi da tutti i partecipanti per un risparmio complessivo di circa 20 tonnellate di CO2 non emesse nell'aria.  L’attesa era semplicemente quella di migliorare le performance della prima edizione coinvolgendo altre classi del territorio.  Il risultato è stato addirittura triplicato.

L’iniziativa ha lo scopo, assieme simbolico e concreto, di far comprendere a tutti quanto i nostri comportamenti ecosostenibili producano in realtà un grande beneficio. Infatti, tenendo conto che in media ogni auto emette 210 grammi di CO2 per chilometro e che il tragitto medio casa-scuola è di 2,3 chilometri, è facile calcolare il contributo per la salute e l’ambiente che ognuno di noi può determinare ogni anno.

Obiettivi raggiunti
  • Riduzione del consumo di risorse naturali e promozione dell’uso di risorse rinnovabili
  • Riduzione dei fattori di pressione sull'atmosfera


Risultati in campo economico

Risparmio di combustibile per autotrazione.

Obiettivi raggiunti

Risultati in campo sociale

L’ampia partecipazione all’iniziativa dimostra una sensibilità in crescita, da parte delle nostre scuole e dei più giovani, verso i temi ambientali legati ai cambiamenti climatici e all’impatto sulla salute dell’inquinamento atmosferico.

Obiettivi raggiunti
  • Riduzione dei rischi sulla salute
  • Miglioramento delle prassi di partecipazione sociale
  • Aumento delle possibilità della comunità locale di influire sui processi decisionali locali
  • Sensibilizzazione dell'opionione pubblica in tema di sviluppo sostenibile


Modalità di realizzazione


Creazione di partnership e collaborazioni

Collaborazione con numerosi Istituti Scolastici, con Legacoop, con Itineroteca della Regione Emilia-Romagna, Parchi ed aree protette della regione.  Nel 2009 Provincia di Reggio-Emilia.

Obiettivi raggiunti
  • Collaborazioni tra soggetti pubblici che esercitano competenze concorrenti o coordinate o di diversi livelli territoriali
  • Creazione di collaborazioni tra soggetti pubblici e soggetti privati
  • Costruzione di strutture associative che garantiscano la continuità nel tempo delle azioni di sostenibilità

Promozione dell'informazione alla comunità locale e della partecipazione dei destinatari

Realizzazione diffusione di Comunicati Stampa e speciali approfondimenti sul portale regionale www.ermesambiente.it . Lettera a doppia firma, Assessore Ambiente e Direttore Ufficio Scolastico Regionale per l’Emilia Romagna, ai Dirigenti Scolastici delle Scuole Elementari degli Istituti Comprensivi degli Istituti di primo e secondo grado dell’Emilia-Romagna.  Realizzazione e distribuzione di locandine dedicate alla “Festa dell’aria” ed al concorso “Conta i  tuoi eco chilometri”.

Attività realizzate
  • Diffusione di informative alla comunità locale mediante affissione di manifesti, distribuzione di brochure o organizzazione di convegni
  • Divulgazione delle attività attraverso siti internet
  • Comunicazioni presso scuole, associazioni di cittadini di vario tipo o altre strutture non direttamente coinvolte nella realizzazione del progetto
  • Consultazione della comunità locale e dei destinatari nella fase di progettazione degli interventi
  • Partecipazione attiva della comunità locale e dei destinatari nella fase di progettazione degli interventi

Integrazione con altre attività e sviluppi futuri
Attività realizzate
  • Integrazione della componente ambientale nelle altre politiche dell’ente


Criticità


Criticità affrontate

Lo sponsor Legacoop ha spostato il proprio intervento ad altri progetti Regionali e quindi abbiamo ridotto il numero di gite-premio nei Parchi ed Aree protette da offrire ai vincitori del concorso.

 

Tipologia criticità
  • Coordinamento con altri enti pubblici
  • Risorse economico-finanziarie


Trasferimento dell'esperienza


Elementi innovativi e attività per il trasferimento dell'esperienza
Strumenti per il trasferimento dell'esperienza
  • Produzione di documenti e rapporti sull'attività svolta
Buone pratiche di economia circolare

La Piattaforma ICESP (Italian Circular Economy Stakeholder Platform) raccoglie una selezione delle buone pratiche di economia circolare inviate dagli stakeholder italiani impegnati sul tema, tra cui l'ISPRA.

Convenzione di Aarhus per l'accesso all'informazione ambientale

La Task Force on Access to Information dell'UNECE ha inserito GELSO tra i case studies on Electronic Information Tools per l'attuazione dell'art.5 della Convenzione di Aarhus.

Contest "Making Global Goals Local Practice"

Il Contest per la raccolta di buone pratiche di attuazione a livello locale degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile per l’ambiente si è concluso con la votazione dei progetti vincitori durante la Settimana Europea per lo Sviluppo Sostenibile (European Sustainable Development Week - ESDW).

Banche dati sulle buone pratiche

Selezione delle principali banche dati europee e italiane dedicate allo scambio di informazioni su progetti e buone pratiche.