Tu sei qui: Home / Entra nella Banca Dati / Provincia / Provincia di Viterbo / Azioni pilota e dimostrative per implementare l'EMAS su scala territoriale nel distretto della Tuscia Romana

Azioni pilota e dimostrative per implementare l'EMAS su scala territoriale nel distretto della Tuscia Romana

Il progetto si propone di creare di un Comitato dei Promotori - PC - formato inizialmente dai partner del progetto - 15 amministrazioni locali - Provincia di Viterbo, 7 città della provincia e 7 in provincia di Roma -, un parco regionale, un'agenzia pubblica di ricerca e una società di servizi- e un Forum rappresentativo di tutti gli stakeholders. Il PC, assistito dal Forum, condurrà un'Analisi Ambientale Iniziale e progetterà un Programma Ambientale Territoriale, da sottoporre a certificazione indipendente. Questi strumenti renderanno più facile ottenere la certificazione EMAS da parte delle organizzazioni locali. Per formare gli esperti necessari per favorire l'adozione di EMAS, sarà creata una scuola nazionale sotto l'egida del comitato nazionale EMAS. Diversi partner del progetto intendono ottenere la certificazione EMAS durante il progetto, ponendo in essere uno schema di gestione ambientale capace di raggiungere gli obiettivi rilevanti del Programma Ambientale Territoriale e preparando una Dichiarazione Ambientale che descriva il loro contributo agli obiettivi del Programma.
Fonte: EC-LIFE projects database
None
Territorio provinciale
Oltre 1.000.000 abitanti
0
Territorio e Paesaggio
01/07/02
36
€ 919.511
0
LIFE
Finanziamento LIFE AMBIENTE: 436.953,00 euro
None
No file
No file
No file
No file
Navigazione
Buone pratiche di economia circolare

La Piattaforma ICESP (Italian Circular Economy Stakeholder Platform) raccoglie una selezione delle buone pratiche di economia circolare inviate dagli stakeholder italiani impegnati sul tema, tra cui l'ISPRA.

Convenzione di Aarhus per l'accesso all'informazione ambientale

La Task Force on Access to Information dell'UNECE ha inserito GELSO tra i case studies on Electronic Information Tools per l'attuazione dell'art.5 della Convenzione di Aarhus.

Contest "Making Global Goals Local Practice"

Il Contest per la raccolta di buone pratiche di attuazione a livello locale degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile per l’ambiente si è concluso con la votazione dei progetti vincitori durante la Settimana Europea per lo Sviluppo Sostenibile (European Sustainable Development Week - ESDW).

Banche dati sulle buone pratiche

Selezione delle principali banche dati europee e italiane dedicate allo scambio di informazioni su progetti e buone pratiche.