Tu sei qui: Home / Entra nella Banca Dati / Provincia / Provincia di Verona / MONITORAGGIO - VERAL21 - Provincia di Verona Agenda 21 Locale

MONITORAGGIO - VERAL21 - Provincia di Verona Agenda 21 Locale

Risultati del progetto


Risultati in campo ambientale

Le FASI principali attuate per la realizzazione del progetto VERAL21 sono state:

a) attivazione del processo di Agenda21 locale finalizzata alla sensibilizzazione degli attori sociali e territoriali;

b) costituzione del Forum permanente provinciale con attivazione al suo interno di tavoli di concertazione su tematiche specifiche riguardanti il territorio veronese con il compito di fissare e verificare in maniera condivisa le condizioni si sostenibilità;

c) stampa del Rapporto sullo Stato dell’Ambiente (RSA) per un’analisi territoriale e ambientale basata sull’utilizzo di idonei indicatori,elaborazione e diffusione di una sintesi divulgativa dell’RSA.       

I RISULTATI ottenuti sono stati:

1) attivazione del processo con sensibilizzazione dei principali attori sociali e istituzionali con coinvolgimento attivo nel progetto attraverso i convegni/forum di avvio, l’informazione/formazione interna ed intersettoriale, il coinvolgimento della stampa locale, campagne di sensibilizzazione mirate, attuazione di strumenti territoriali e gestione di accordi attuativi posti già in essere;

2) costituzione del Forum con attivazione di tavoli di concertazione partecipata su temi specifici, definizione di un piano organico per la comunicazione esterna all’amministrazione utile per le attività del Forum e dei tavoli di concertazione e definizione di line strategiche di azione da perseguire per lo sviluppo sostenibile del territorio attraverso l’individuazione di obiettivi generali e specifici e di indicatori ritenuti più idonei per monitorare lo stato dell’ambiente;

3) consolidamento e ampliamento della collaborazione posta già in essere con ARPAV;

4) Misurazione dello stato dell’ambiente provinciale con la realizzazione del secondo Rapporto sullo Stato dell’Ambiente;

5) divulgazione della sintesi dell’RSA per l’informazione ai cittadini e migliorarne la consapevolezza ambientale;

6) costituzione dei 5 Tavoli Territoriali per l’individuazione degli obiettivi generali e specifici si sviluppo sostenibile;

7) costituzione del Comitato Tecnico Scientifico (CTS) quale organo guida per la valutazione delle attività dei tavoli territoriali.

Obiettivi raggiunti


Risultati in campo economico
Obiettivi raggiunti


Modalità di realizzazione



Criticità



Trasferimento dell'esperienza


Convenzione di Aarhus per l'accesso all'informazione ambientale

La Task Force on Access to Information dell'UNECE ha inserito GELSO tra i case studies on Electronic Information Tools per l'attuazione dell'art.5 della Convenzione di Aarhus.

Contest "Making Global Goals Local Practice"

Il Contest per la raccolta di buone pratiche di attuazione a livello locale degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile per l’ambiente si è concluso con la votazione dei progetti vincitori durante la Settimana Europea per lo Sviluppo Sostenibile (European Sustainable Development Week - ESDW).

Banche dati sulle buone pratiche

Selezione delle principali banche dati europee e italiane dedicate allo scambio di informazioni su progetti e buone pratiche.