Tu sei qui: Home / Entra nella Banca Dati / Provincia / Provincia di Varese / Centro del riuso creativo ReMida di Varese

Centro del riuso creativo ReMida di Varese

Cosa accade ai prodotti industriali e artigianali classificati come errori di produzione, ossia le seconde scelte?

Il progetto ReMida cerca di rispondere a questa domanda attraverso la creazione di luoghi in cui si raccolgono, si espongono e si offrono materiali alternativi e di recupero, ricavati dalle rimanenze e dagli scarti industriali e commerciali; così parecchie tonnellate di materiali di scarto vengono redistribuite gratuitamente ogni anno alle Scuole, Enti e Istituzioni che si occupano di educazione e assistenza perché ne reinventino usi e significati attraverso progetti mirati. Uno degli obiettivi è mettere in relazione i mondi della cultura e della scuola, dell’imprenditoria e delle istituzioni creando nuove risorse; e lo fa con laboratori, formazione ed eventi in cui coinvolge bambini, ragazzi e adulti nella creazione attiva.

ReMida è un progetto culturale che rappresenta anche un modo nuovo, ottimistico e propositivo di vivere l’ecologia e di “costruire il cambiamento” valorizzando i materiali di seconda scelta, i prodotti non perfetti e gli oggetti senza valore, per accedere all’idea di nuove possibilità di comunicazione e creatività in una nuova logica di rispetto dell’oggetto, dell’ambiente, dell’uomo.

Le scuole possono visitare il Centro ReMida Varese sia per rifornirsi di materiale necessario allo svolgimento di laboratori e di percorsi didattici, sia per progettare e realizzare attività formative complementari alla programmazione didattica all’interno degli spazi di ReMida.

ReMida si propone come sede di attività formative rivolte ad insegnanti, educatori, adulti in genere, offrendo una serie di stimoli operativi a quanti intendano intraprendere itinerari per sviluppare e coltivare la creatività e l’attenzione agli ambienti nei quali vive l’Uomo.

Il progetto si rivolge anche alle famiglie interessate a partecipare a laboratori creativi liberi, non guidati, per utilizzare spazi e materiali in funzione della propria creatività e si pone quindi quale luogo di incontro di materiali di scarto e di libera aggregazione e scambio esperienziale di coloro che abitano e vivono il Centro.

Il centro del riuso è stato aperto nel Chiostro di Voltorre di Gavirate (VA). In questo bellissimo contesto, le classi possono partecipare a laboratori creativi, mentre genitori e figli hanno l’occasione di provare insieme l’esperienza di creare attingendo a un ampio emporio di materiali di riuso.

Il progetto è anche un’azione del Piano Integrato Transfrontaliero (P.I.T.) “Rifiuti” della Provincia di Varese, previsto dal P.O. di cooperazione transfrontaliera Italia Svizzera 2007/2013 che prevede una serie di attività finalizzate alla gestione sostenibile dei rifiuti.

Associazione Altrementi, Consorzio Cooperative Sociali, Associazione Chiocciola D'anteo, B. Associati srl, Comune di Varese (CREA), Cooperativa Totem, OSC - CARL Mendrisio;
Territorio provinciale
Da 100.000 a 1.000.000 abitanti
Provincia
Strategie partecipate e integrate, Industria, Rifiuti
01/09/11
UE
INTERREG

Programma di cooperazione transfrontaliera 2007-2013

Il finanziamento conclusosi a settembre 2014 ha permesso di fare da start-up al centro che ora opera autonomamente.

Paolo Landini
remida.varese@gmail.com
http://www.modusriciclandi.info/search/riuso-creativo-dei-materiali
Relazione_progetto_REMIDA.pdf — 8014 KB
No file
No file
No file
Convenzione di Aarhus per l'accesso all'informazione ambientale

La Task Force on Access to Information dell'UNECE ha inserito GELSO tra i case studies on Electronic Information Tools per l'attuazione dell'art.5 della Convenzione di Aarhus.

Contest "Making Global Goals Local Practice"

Il Contest per la raccolta di buone pratiche di attuazione a livello locale degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile per l’ambiente si è concluso con la votazione dei progetti vincitori durante la Settimana Europea per lo Sviluppo Sostenibile (European Sustainable Development Week - ESDW).

Banche dati sulle buone pratiche

Selezione delle principali banche dati europee e italiane dedicate allo scambio di informazioni su progetti e buone pratiche.