Tu sei qui: Home / Entra nella Banca Dati / Provincia / Provincia di Roma / Raccolta differenziata dei rifiuti nel territorio provinciale

Raccolta differenziata dei rifiuti nel territorio provinciale

Il Piano Provinciale dei Rifiuti - del. n.345/98 - si basa su una logica di suddivisione del territorio in sei bacini omogenei - comprensivi anche dei Comuni di Roma e Fiumicino - denominati Ambiti Ottimali subprovinciali, quali bacini ottimali di servizio ed utenza. Il presente progetto ha per oggetto il servizio di raccolta differenziata comunale dei rifiuti prodotti negli Ambiti ottimali subprovinciali con l'esclusione dell'ambito che comprende Roma e Fiumicino. I rapporti tra la Provincia ed i Comuni aderenti all'iniziativa verranno regolamentati per mezzo di apposite convenzioni di cooperazione già approvate da questa amministrazione con atto deliberativo consiliare n. 88 del 16/10/2000. L'appalto relativo al presente progetto, verrà suddiviso in cinque lotti corrispondenti agli Ambiti ottimali individuati dal Piano provinciale escluso l'Ambito di Roma e Fiumicino - il Comune di Ciampino, appartenente allo stesso ambito verrà accorpato, ai fini dell'appalto, con l'ambito Colli Albani versante Occidentale e Area Litoranea Meridionale -.
Il nuovo progetto prevede tre aree di intervento particolarmente innovative: un nuovo meccanismo di pagamenti costruito con l'obiettivo di incentivare le ditte aggiudicatarie a massimizzare i quantitativi di raccolta effettuando in ogni caso il servizio anche presso i Comuni territorialmente più svantaggiati; l'istituzione di meccanismi di coinvolgimento dei Comuni nel controllo e nella gestione del servizio; l'attivazione della raccolta differenziata secondo metodiche innovative - punti di conferimento comunale, porta a porta presso gli istituti scolastici - e per tipologie di materiale non ancora raccolto nel precedente appalto - plastica, metalli, etc. -. Sono escluse dall'ambito di intervento le Aree del Comune di Roma
Comuni, Soggetti privati
Territorio provinciale
Da 100.000 a 1.000.000 abitanti
0
Rifiuti
01/01/98
36
€ 11.740.000
0
INTERREG
None
Roberta Di Franco
None
No file
No file
No file
No file
archiviato sotto: , ,
Convenzione di Aarhus per l'accesso all'informazione ambientale

La Task Force on Access to Information dell'UNECE ha inserito GELSO tra i case studies on Electronic Information Tools per l'attuazione dell'art.5 della Convenzione di Aarhus.

Contest "Making Global Goals Local Practice"

Il Contest per la raccolta di buone pratiche di attuazione a livello locale degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile per l’ambiente si è concluso con la votazione dei progetti vincitori durante la Settimana Europea per lo Sviluppo Sostenibile (European Sustainable Development Week - ESDW).

Banche dati sulle buone pratiche

Selezione delle principali banche dati europee e italiane dedicate allo scambio di informazioni su progetti e buone pratiche.