Tu sei qui: Home / Entra nella Banca Dati / Provincia / Provincia di Piacenza / Progetto VISPO! Vivere Sostenibilmente è Possibile!

Progetto VISPO! Vivere Sostenibilmente è Possibile!

Il progetto, che si è sviluppato nel corso dell'intero anno 2006, ha trovato la piena soddisfazione delle famiglie partecipanti e della Provincia. VISPO! si è posto l'obiettivo di promuovere tra le famiglie e all'interno delle istituzioni aderenti comportamenti, stili di vita e di consumo più sostenibili, e quindi più rispettosi delle risorse esauribili, dell'ambiente, delle persone, dei diritti di tutti.

I temi affrontati sono stati i più vari, all'interno di una sorta di "decalogo": il risparmio energetico, il risparmio idrico, la riduzione dei rifiuti e la raccolta differenziata, la tutela della parità di genere e l'equità, la mobilità sostenibile, il consumo critico ed etico, l'alimentazione biologica e responsabile, il turismo responsabile, la finanza etica, i diritti degli animali. Sui temi fondamentali sono stati organizzati incontri serali con esperti - tutti volontari! - e con la collaborazione delle Associazioni, delle aziende, delle Scuole e dei Comuni.

Nel corso del 2006 le oltre 250 famiglie che hanno aderito al progetto sono state organizzate in 7 "gruppi locali", di cui 2 a Piacenza, ed altri a Fiorenzuola, Rivergaro, S. Giorgio, Sarmato e Castelvetro. Il progetto è stato sostenuto da 45 partner - collaboratori e sponsor -, tra Associazioni, Aziende, Scuole ed Enti locali; particolarmente fantasiosa la collaborazione del Liceo Artistico Cassinari che ha prodotto gli spot promozionali mandati in onda da Telelibertà, e di grande interesse gli interventi alle serate tematiche da parte di Enel Sì, ATO, Banca Etica, Enia, Aiab, Legambiente, Pecora Nera, Terra di Babele, Rete Lilliput e tanti altri. Le serate tematiche organizzate sul territorio provinciale nel corso dell'anno sono state 29, a cui si sono aggiunti 10 incontri di auto-conoscenza dei gruppi locali; le serate hanno potuto usufruire della distribuzione di materiale messo a disposizione dai collaboratori - lampadine a basso consumo, riduttori di flusso, opuscoli, documentazione, una completa Ecoguida, shopper di cotone, ecc. - e sono state pubblicizzate tramite le pagine web dedicate al progetto ed accessibili dal sito internet dell'OPS - www.provincia.pc.it/ops -.

Per ricordare quotidianamente gli impegni assunti, è stato anche realizzato un calendario 2007 VISPO! contenente preziosi suggerimenti pratici. Dal questionario sui consumi e sui comportamenti familiari compilato all'inizio e alla fine del progetto e dalle interviste e dalle dichiarazioni dei partecipanti, si è visto che con poca spesa - anzi, molto spesso risparmiando anche sul bilancio familiare! - e un po' di buona volontà è possibile risparmiare energia, acqua e rifiuti - il minore consumo può essere anche del 20-30%! - e adottare stili di vita e di consumo più etici e rispettosi dell'ambiente e dei diritti di tutti, animali compresi. Nel consegnare gli attestati di partecipazione ai presenti alla serata - nella foto -, l'Assessore Borghi ha commentato: "Le famiglie che hanno partecipato con entusiasmo al progetto hanno dimostrato che è possibile uno stile di vita meno consumistico e più sostenibile, più capace di futuro...Ora siamo tutti impegnati a diffondere questo esempio virtuoso e a dare continuità all'impegno che ci siamo assunti"

Comuni, Associazioni, Scuole, Grande Distribuzione, Botteghe Equo solidali, Enel Sì, ENIA
Territorio provinciale
Da 100.000 a 1.000.000 abitanti
Provincia
Strategie partecipate e integrate
01/01/07
12
€ 15.000
Fondi propri
Paolo Lega
www.provincia.pc.it/ops/
No file
No file
No file
No file
Navigazione
Buone pratiche di economia circolare

La Piattaforma ICESP (Italian Circular Economy Stakeholder Platform) raccoglie una selezione delle buone pratiche di economia circolare inviate dagli stakeholder italiani impegnati sul tema, tra cui l'ISPRA.

Convenzione di Aarhus per l'accesso all'informazione ambientale

La Task Force on Access to Information dell'UNECE ha inserito GELSO tra i case studies on Electronic Information Tools per l'attuazione dell'art.5 della Convenzione di Aarhus.

Contest "Making Global Goals Local Practice"

Il Contest per la raccolta di buone pratiche di attuazione a livello locale degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile per l’ambiente si è concluso con la votazione dei progetti vincitori durante la Settimana Europea per lo Sviluppo Sostenibile (European Sustainable Development Week - ESDW).

Banche dati sulle buone pratiche

Selezione delle principali banche dati europee e italiane dedicate allo scambio di informazioni su progetti e buone pratiche.