Ecofeste

Il progetto "Ecofeste in provincia di Parma" promuove la gestione corretta e sostenibile dei rifiuti durante le centinaia di feste e sagre paesane estive. Si tratta di una delle prime esperienze di questo tipo in Italia. Punto di partenza dell'iniziativa è stata la constatazione dell'ingente mole di rifiuti prodotta in queste occasioni, generati in particolar modo dall'uso di materiali usa e getta. Comuni ed enti hanno aderito al Progetto Ecofeste attraverso la sottoscrizione di un accordo di programma che, oltre a ribadire gli obiettivi descritti, fissa gli impegni dei vari soggetti coinvolti. Vincoli inderogabili per gli aderenti sono: raccolta differenziata, recupero degli oli di frittura, designazione di un responsabile per i rifiuti all'interno di ogni festa e riduzione degli sprechi. Per agevolare comuni ed organizzatori l'Osservatorio Rifiuti della Provincia ha anche prodotto un vero e proprio manuale che dà suggerimenti su come organizzare eventi nel rispetto dell'ambiente, sensibilizzando anche i partecipanti. Per la promozione del Progetto è stato elaborato un apposito marchio di certificazione di cui potranno beneficiare tutte le manifestazioni aderenti all'iniziativa. Per finanziare i progetti più meritevoli sono stati stanziati anche appositi contributi. Il risultato ottenuto è un calendario di iniziative caratterizzate dall'attuazione di azioni concrete per ridurre i carichi sull'ambiente, ma che soprattutto sono veicolo per la sensibilizzazione dei partecipanti; un luogo ideale per mostrare a tutti come pratiche più sostenibili dal punto di vista ambientale non sono in contrasto con il divertimento e i nostri stili di vita. Attraverso questa campagna si intende promuovere tutto il territorio, rilanciando il messaggio che una zona con vocazione di produzioni tipiche e grande tradizione gastronomica deve saper coniugare sviluppo e qualità della vita con il rispetto delle risorse naturali.
Il progetto aderisce alla Vetrina della Sostenibilità
None
Area turistica
Da 100.000 a 1.000.000 abitanti
0
Rifiuti
0
€ 0
0
Fondi propri
None
Giuseppe Boselli
www2.provincia.parma.it
No file
No file
No file
No file
Convenzione di Aarhus per l'accesso all'informazione ambientale

La Task Force on Access to Information dell'UNECE ha inserito GELSO tra i case studies on Electronic Information Tools per l'attuazione dell'art.5 della Convenzione di Aarhus.

Contest "Making Global Goals Local Practice"

Il Contest per la raccolta di buone pratiche di attuazione a livello locale degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile per l’ambiente si è concluso con la votazione dei progetti vincitori durante la Settimana Europea per lo Sviluppo Sostenibile (European Sustainable Development Week - ESDW).

Banche dati sulle buone pratiche

Selezione delle principali banche dati europee e italiane dedicate allo scambio di informazioni su progetti e buone pratiche.