Tu sei qui: Home / Entra nella Banca Dati / Provincia / Provincia di Firenze / Risparmio energetico negli immobili della Provincia

Risparmio energetico negli immobili della Provincia

Il progetto nasce per iniziativa dell'Assessorato all'edilizia e comprende quattro ambiti operativi: - Grandi restauri: restauri architettonici ed ambientali con interventi relativi al Palazzo Medici Riccardi, alla Villa di Castelpulci ed al Parco di Pratolino; - Edilizia scolastica - bioarchitettura: Edilizia scolastica e bioarchitettura con interventi per la progettazione secondo criteri di ecosostenibilità, per il risparmio energetico, per il controllo del radon e dell'amianto, per il verde scolastico; - Formazione e strumenti: organizzazione di corsi di formazione e aggiornamento professionale in bioarchitettura, redazione del prezzario edile per gli appalti con voci di prodotti della bioarchitettura, predisposizione del Piano di sicurezza nei cantieri e redazione del Manuale della Qualità e Sicurezza; - Informazione e comunicazione: convegni, workshop, conferenze, expò APRE - Architettura Per il Risparmio Energetico -. Il progetto Edilizia scolastica, in particolare, prevede di: - controllare l'andamento del servizio con sistermi telematici di gestione; - intervenire negli edifici sostituendo gli impianti e i vecchi infissi, inserendo l'uso di valvole termostatiche, migliorando la coibentazione delle tubazioni; - intervenire sulle centrali termiche alimentate a gasolio per passarle all'uso del biodiesel, combustibile da olio vegetale, non inquinante; - utilizzare energie rinnovabili nelle scuole con l'istallazione di impianti fotovoltaici e solari che saranno diffusi anche nei nuovi edifici; - costruire un corpo di conoscenze nuove e diffonderle attraverso la scuola e con iniziative mirate come i corsi di bioarchitettura. I progetti di nuova edilizia scolastica per ora coinvolti nell'iniziativa sono quelli di Figline, Scandicci, Empoli e Borgo S. Lorenzo. Si prevede di ottenere un risparmio energetico - entro 5 anni dal 2002 - del 5% nei primi due anni e del 7% in quelli successivi.
Territorio provinciale
Da 100.000 a 1.000.000 abitanti
Provincia
Edilizia e Urbanistica
01/01/02
Sandra Giorgetti
No file
No file
No file
No file
Navigazione
Buone pratiche di economia circolare

La Piattaforma ICESP (Italian Circular Economy Stakeholder Platform) raccoglie una selezione delle buone pratiche di economia circolare inviate dagli stakeholder italiani impegnati sul tema, tra cui l'ISPRA.

Convenzione di Aarhus per l'accesso all'informazione ambientale

La Task Force on Access to Information dell'UNECE ha inserito GELSO tra i case studies on Electronic Information Tools per l'attuazione dell'art.5 della Convenzione di Aarhus.

Contest "Making Global Goals Local Practice"

Il Contest per la raccolta di buone pratiche di attuazione a livello locale degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile per l’ambiente si è concluso con la votazione dei progetti vincitori durante la Settimana Europea per lo Sviluppo Sostenibile (European Sustainable Development Week - ESDW).

Banche dati sulle buone pratiche

Selezione delle principali banche dati europee e italiane dedicate allo scambio di informazioni su progetti e buone pratiche.