Tu sei qui: Home / Entra nella Banca Dati / Provincia / Provincia di Cremona / GPPNET La rete degli acquisti pubblici verdi

GPPNET La rete degli acquisti pubblici verdi

La rete degli acquisti pubblici verdi - GPPnet - ha come modello di riferimento la BIGnet europea - Buy It Green -. Al progetto partecipano oltre all'Amministrazione della Provincia di Cremona, 13 Amministrazioni Comunali. Tali PA saranno istruite ed informate sulle possibilità offerte dal Green Public Procurement - GPP - così da giungere alla stesura di bandi di gara che comprendano requisiti ambientali. La sostituzione degli acquisti attuali con prodotti e servizi a "impatto ambientale ridotto" porterà alla diffusione delle attività di GPP a livello provinciale ed alla costituzione di un distretto locale di eco-procurement, all'interno del quale anche le imprese saranno incentivate ad attuare una riconversione verso produzioni ecocompatibili.
Fonte: Life projects database. Il progetto è stato selezionato tra i Best LIFE Environment projects 2005-2006
Comuni di Casalmaggiore, CastelleoneCrema, Gerre De CaprioliPescarolo, Piadena,Pizzighettone, Soresina,Spineda, Stagno Lombardo, Vescovato, Motta Baluffi, San Bassano
Territorio provinciale
Da 100.000 a 1.000.000 abitanti
Ambito nazionale
Mobilità, Edilizia e Urbanistica, Rifiuti, Energia, Strategie partecipate e integrate
01/12/03
24
€ 852.330
UE
LIFE
Il Costo complessivo del progetto è di 852.330,00 euro di cui il 49% è a contributo comunitario, la restante parte è a carico dei partecipanti.
Mara Pesaro
http://www.provincia.cremona.it/doc_prov/servizi/ambiente/gppnet
No file
No file
No file
No file
Navigazione
Buone pratiche di economia circolare

La Piattaforma ICESP (Italian Circular Economy Stakeholder Platform) raccoglie una selezione delle buone pratiche di economia circolare inviate dagli stakeholder italiani impegnati sul tema, tra cui l'ISPRA.

Convenzione di Aarhus per l'accesso all'informazione ambientale

La Task Force on Access to Information dell'UNECE ha inserito GELSO tra i case studies on Electronic Information Tools per l'attuazione dell'art.5 della Convenzione di Aarhus.

Contest "Making Global Goals Local Practice"

Il Contest per la raccolta di buone pratiche di attuazione a livello locale degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile per l’ambiente si è concluso con la votazione dei progetti vincitori durante la Settimana Europea per lo Sviluppo Sostenibile (European Sustainable Development Week - ESDW).

Banche dati sulle buone pratiche

Selezione delle principali banche dati europee e italiane dedicate allo scambio di informazioni su progetti e buone pratiche.