Tu sei qui: Home / Entra nella Banca Dati / ISPRA/ARPA/APPA / APPA Trento / RETE TRENTINA DI EDUCAZIONE AMBIENTALE PER LO SVILUPPO SOSTENIBILE

RETE TRENTINA DI EDUCAZIONE AMBIENTALE PER LO SVILUPPO SOSTENIBILE

Con la legge provinciale n. 3 del 1999 è stata istituzionalizzata la Rete di educazione ambientale per lo sviluppo sostenibile, un sistema integrato e di qualità più adeguato (in termini di obiettivi, di organizzazione e di professionalità) al nuovo modo di intendere l'educazione ambientale. La rete porterà l'attenzione verso la biodiversità, le "agende 21" locali, la "cura" del territorio, il turismo eco-compatibile, le tecnologie "dolci" e nuove metodologie capaci di favorire la partecipazione dei cittadini e di coinvolgere tutte le fasce di età. L'obiettivo è quello di favorire la crescita, di una cittadinanza critica e responsabile nonché di comportamenti consapevoli per il rispetto dell'ambiente e ne affida l'implementazione ad una forte mobilitazione di risorse da parte di soggetti pubblici e privati da coinvolgere nel progetto (enti locali, scuole, musei, parchi, associazioni, ecc.) nella speranza che un più stretto e più ravvicinato collegamento per le diverse realtà consenta di svolgere effettivamente un ruolo positivo nello sviluppo sostenibile locale.
Associazioni e altri soggetti privati
Territorio provinciale
Da 10.000 a 100.000 abitanti
Turismo, Industria, Rifiuti, Territorio e Paesaggio, Strategie partecipate e integrate
01/01/00
36
€ 2.324.000
281.400 euro sono contributi da parte del Ministero dell'ambiente
No file
No file
No file
No file
Buone pratiche di economia circolare

La Piattaforma ICESP (Italian Circular Economy Stakeholder Platform) raccoglie una selezione delle buone pratiche di economia circolare inviate dagli stakeholder italiani impegnati sul tema, tra cui l'ISPRA.

Convenzione di Aarhus per l'accesso all'informazione ambientale

La Task Force on Access to Information dell'UNECE ha inserito GELSO tra i case studies on Electronic Information Tools per l'attuazione dell'art.5 della Convenzione di Aarhus.

Contest "Making Global Goals Local Practice"

Il Contest per la raccolta di buone pratiche di attuazione a livello locale degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile per l’ambiente si è concluso con la votazione dei progetti vincitori durante la Settimana Europea per lo Sviluppo Sostenibile (European Sustainable Development Week - ESDW).

Banche dati sulle buone pratiche

Selezione delle principali banche dati europee e italiane dedicate allo scambio di informazioni su progetti e buone pratiche.