Tu sei qui: Home / Entra nella Banca Dati / Ente di ricerca / ENEA / STAR BUS Promozione di percorsi energetici sostenibili per le flotte di autobus

STAR BUS Promozione di percorsi energetici sostenibili per le flotte di autobus

L'utilizzo degli autobus urbani concorre a ridurre il ricorso al trasporto individuale, producendo una migliore attrattiva verso il trasporto pubblico e migliorando l'immagine della città. Tuttavia la scelta tra le diverse opzioni tecnologiche possibili, sia per le motorizzazioni che per i differenti combustibili - metano, GPL, Diesel, Biodiesel - si presenta difficile per gli Amministratori delle Aziende di trasporto. Infatti devono districarsi tra i vantaggi - riduzione dell'inquinamento dell'aria, riduzione delle emissioni dei gas concorrenti al riscaldamento globale, abbattimento delle emissioni di rumore? - e gli svantaggi - costi eccessivi, necessità di addestramento e di pratica del personale addetto, esigenza di infrastrutture dedicate... - che ogni soluzione prospetta e che risultano difficilmente comparabili e quantificabili. Il progetto si prefigge di superare questa barriera decisionale, di valorizzare le fonti energetiche rinnovabili e di proporre uno strumento integrato di valutazione, di facile utilizzo, in grado di stimare le emissioni di inquinanti in termini economici, di sommarli ai "classici" costi economici di investimento e gestione, e di apprezzare gli impatti secondo criteri rilevanti adatti alle specifiche condizioni locali.
ADEME - coordinatore -, BR, Centre de Recherche en Machines Thermiques - CRMT -, Régie Autonome des Transports Parisiens - RATP -,Centre d'Etudes Techniques de l'Equipement - CETE - - Francia -; ENEA; Center for Renewable Energy Source - CRES - - Grecia -; Krajowa Agencja Poszanowania Energii S.A. - KAPE - - Polonia -; Agencia Municipal de Energia-Ambiente de Lisboa - Lisboa E-Nova - - Portogallo -.
Area urbana
Ambito nazionale
Mobilità, Energia
01/01/08
36
€ 1.407.194
UE
Intelligent Energy Europe
Cofinanziamento UE: 50%
Antonino Genovese
http://www.starbus-project.eu/
No file
No file
No file
No file
Buone pratiche di economia circolare

La Piattaforma ICESP (Italian Circular Economy Stakeholder Platform) raccoglie una selezione delle buone pratiche di economia circolare inviate dagli stakeholder italiani impegnati sul tema, tra cui l'ISPRA.

Convenzione di Aarhus per l'accesso all'informazione ambientale

La Task Force on Access to Information dell'UNECE ha inserito GELSO tra i case studies on Electronic Information Tools per l'attuazione dell'art.5 della Convenzione di Aarhus.

Contest "Making Global Goals Local Practice"

Il Contest per la raccolta di buone pratiche di attuazione a livello locale degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile per l’ambiente si è concluso con la votazione dei progetti vincitori durante la Settimana Europea per lo Sviluppo Sostenibile (European Sustainable Development Week - ESDW).

Banche dati sulle buone pratiche

Selezione delle principali banche dati europee e italiane dedicate allo scambio di informazioni su progetti e buone pratiche.