Tu sei qui: Home / Entra nella Banca Dati / Ente di ricerca / Consiglio Nazionale delle Ricerche / EnvEurope Qualità ambientale e valutazione delle pressioni in tutta Europa: la rete LTER come un sistema integrato e condiviso per il monitoraggio degli ecosistemi

EnvEurope Qualità ambientale e valutazione delle pressioni in tutta Europa: la rete LTER come un sistema integrato e condiviso per il monitoraggio degli ecosistemi

Il progetto EnvEurope è nato e si svilupperà all'interno della rete di monitoraggio europea ELTER - European Long Term Ecosystem Research network -. Il progetto mira all'integrazione e al coordinamento a livello europeo della ricerca ecologica e delle iniziative di monitoraggio a lungo termine, focalizzandosi sulla comprensione delle tendenze e le variazioni della qualità ambientale e sulla elaborazione di sistemi e metodi di rilevazione.

L'obiettivo principale del progetto EnvEurope è l'analisi dello stato degli ecosistemi e la definizione di appropriati indicatori di qualità ambientale, con un approccio integrato e di lungo termine, su vasta scala, trasversale - ecosistemi terrestri, acquatici, costieri e marini -, unendo gli sforzi degli 11 paesi appartenenti alla rete europea LTER.

EnvEurope propone la progettazione di siti di monitoraggio della qualità ambientale e di ricerca e la costituzione di set di parametri condivisi che saranno poi raccolti dalla più grande rete di siti di ricerca ecologica a lungo termine in Europa. Concentrandosi su tre tipi di ecosistemi - terrestri, d'acqua dolce e marini - il progetto intende definire misure relative a diverse scale di indagine, con intensità di controllo specifiche e con metodi adeguati alle rispettive intensità di valutazione, con un approccio multi-livello e multi-funzionale. Un ulteriore obiettivo del progetto è la selezione di un nucleo ristretto di parametri, indicatori e indici ecologici, utili per analizzare, confrontare e redigere report sulla qualità ambientale in attuazione degli obblighi internazionali.

Fonte: http://www.enveurope.eu/ e LIFE projects database
Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali, Corpo Forestale dello Stato, CONECOFOR - Italia -; University of Jyväskylä - Finlandia -; Helmotz-Centre for Environmental Research, Senckenberg-Research Institutes and Natural History Museums - Germania -; University of Bucharest, Department of Ecology, Forest Research and Management Institute - Romania -; University of Debrecen, Hungarian Academy of Sciences - Ungheria -; European Regional Centre for Ecohydrology U/A Unesco, International Institute of Polish Academy of Sciences - Polonia -; Lithuanian University of Agriculture - Lituania -; Federal Environmental Agency - Austria -; Spanish National Research Council - Spagna -; Swedish University of Agricultural Sciences - Svezia -; Central Laboratory of General Ecology - Bulgaria -; Institute for Ecology of Industrial Areas - Polonia -.
Area umida
Ambito nazionale
Territorio e Paesaggio
01/01/10
48
€ 6.067.876
UE
LIFE
Cofinanziamento LIFE: 3.003.938 euro
Alessandra Pugnetti
http://www.enveurope.eu/
No file
No file
No file
No file
Navigazione
Buone pratiche di economia circolare

La Piattaforma ICESP (Italian Circular Economy Stakeholder Platform) raccoglie una selezione delle buone pratiche di economia circolare inviate dagli stakeholder italiani impegnati sul tema, tra cui l'ISPRA.

Convenzione di Aarhus per l'accesso all'informazione ambientale

La Task Force on Access to Information dell'UNECE ha inserito GELSO tra i case studies on Electronic Information Tools per l'attuazione dell'art.5 della Convenzione di Aarhus.

Contest "Making Global Goals Local Practice"

Il Contest per la raccolta di buone pratiche di attuazione a livello locale degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile per l’ambiente si è concluso con la votazione dei progetti vincitori durante la Settimana Europea per lo Sviluppo Sostenibile (European Sustainable Development Week - ESDW).

Banche dati sulle buone pratiche

Selezione delle principali banche dati europee e italiane dedicate allo scambio di informazioni su progetti e buone pratiche.