Tu sei qui: Home / Entra nella Banca Dati / Ente di ricerca / Consiglio Nazionale delle Ricerche / EnvEurope Qualità ambientale e valutazione delle pressioni in tutta Europa: la rete LTER come un sistema integrato e condiviso per il monitoraggio degli ecosistemi

EnvEurope Qualità ambientale e valutazione delle pressioni in tutta Europa: la rete LTER come un sistema integrato e condiviso per il monitoraggio degli ecosistemi

Il progetto EnvEurope è nato e si svilupperà all'interno della rete di monitoraggio europea ELTER - European Long Term Ecosystem Research network -. Il progetto mira all'integrazione e al coordinamento a livello europeo della ricerca ecologica e delle iniziative di monitoraggio a lungo termine, focalizzandosi sulla comprensione delle tendenze e le variazioni della qualità ambientale e sulla elaborazione di sistemi e metodi di rilevazione.

L'obiettivo principale del progetto EnvEurope è l'analisi dello stato degli ecosistemi e la definizione di appropriati indicatori di qualità ambientale, con un approccio integrato e di lungo termine, su vasta scala, trasversale - ecosistemi terrestri, acquatici, costieri e marini -, unendo gli sforzi degli 11 paesi appartenenti alla rete europea LTER.

EnvEurope propone la progettazione di siti di monitoraggio della qualità ambientale e di ricerca e la costituzione di set di parametri condivisi che saranno poi raccolti dalla più grande rete di siti di ricerca ecologica a lungo termine in Europa. Concentrandosi su tre tipi di ecosistemi - terrestri, d'acqua dolce e marini - il progetto intende definire misure relative a diverse scale di indagine, con intensità di controllo specifiche e con metodi adeguati alle rispettive intensità di valutazione, con un approccio multi-livello e multi-funzionale. Un ulteriore obiettivo del progetto è la selezione di un nucleo ristretto di parametri, indicatori e indici ecologici, utili per analizzare, confrontare e redigere report sulla qualità ambientale in attuazione degli obblighi internazionali.

Fonte: http://www.enveurope.eu/ e LIFE projects database
Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali, Corpo Forestale dello Stato, CONECOFOR - Italia -; University of Jyväskylä - Finlandia -; Helmotz-Centre for Environmental Research, Senckenberg-Research Institutes and Natural History Museums - Germania -; University of Bucharest, Department of Ecology, Forest Research and Management Institute - Romania -; University of Debrecen, Hungarian Academy of Sciences - Ungheria -; European Regional Centre for Ecohydrology U/A Unesco, International Institute of Polish Academy of Sciences - Polonia -; Lithuanian University of Agriculture - Lituania -; Federal Environmental Agency - Austria -; Spanish National Research Council - Spagna -; Swedish University of Agricultural Sciences - Svezia -; Central Laboratory of General Ecology - Bulgaria -; Institute for Ecology of Industrial Areas - Polonia -.
Area umida
Ambito nazionale
Territorio e Paesaggio
01/01/10
48
€ 6.067.876
UE
LIFE
Cofinanziamento LIFE: 3.003.938 euro
Alessandra Pugnetti
http://www.enveurope.eu/
No file
No file
No file
No file
Convenzione di Aarhus per l'accesso all'informazione ambientale

La Task Force on Access to Information dell'UNECE ha inserito GELSO tra i case studies on Electronic Information Tools per l'attuazione dell'art.5 della Convenzione di Aarhus.

Contest "Making Global Goals Local Practice"

Il Contest per la raccolta di buone pratiche di attuazione a livello locale degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile per l’ambiente si è concluso con la votazione dei progetti vincitori durante la Settimana Europea per lo Sviluppo Sostenibile (European Sustainable Development Week - ESDW).

Banche dati sulle buone pratiche

Selezione delle principali banche dati europee e italiane dedicate allo scambio di informazioni su progetti e buone pratiche.