Tu sei qui: Home / Entra nella Banca Dati / Ente di ricerca / Centro Ricerche Produzioni Animali (CRPA) / ReQpro Modello di recupero e riutilizzo delle acque reflue per produzioni vegetali di qualità

ReQpro Modello di recupero e riutilizzo delle acque reflue per produzioni vegetali di qualità

Obiettivo generale di ReQpro è quello di contribuire alla protezione della risorsa acqua, attraverso un’efficiente recupero e riutilizzo ai fini irrigui delle acque reflue, in parziale sostituzione delle acque superficiali e di falda. Tale obiettivo potrà essere raggiunto sviluppando uno specifico modello di recupero e riuso per irrigare colture agrarie di pregio.

Gli obiettivi specifici sono i seguenti:

- avviare il trattamento terziario (finissaggio) delle acque reflue al fine di raggiungere gli standard qualitativi richiesti (DM 185/2003), valutandone l'efficienza e i costi;

- testare modelli innovativi di gestione dell'irrigazione, finalizzate in particolare ad ottimizzare la quantità di acqua distribuibile a livello di singolo appezzamento e di bacino, su colture di qualità;

- ottenere indicazioni sulle buone pratiche per il riuso delle acque reflue, utili a supportare l'implementazione del primo piano di gestione del Bacino del fiume Po e la predisposizione del secondo, in accordo con l'Articolo 13 della Direttiva Quadro Acque (2000/60/CE);

- valutare gli effetti ambientali ed economici dell'applicazione delle pratiche di riuso che si propongono, a livello del Bacino del Po;

- aumentare la consapevolezza degli agricoltori che utilizzeranno le acque reflue trattate.

Per raggiungere questi obiettivi le attività di progetto, saranno condotte utilizzando le acque reflue di un impianto di trattamento terziario, costruito e gestito da Iren, azienda multisevizi partner del progetto, presso il depuratore urbano di Mancasale (Reggio Emilia); le acque saranno distribuite e gestite per l'uso irriguo dal Consorzio di Bonifica dell'Emilia Centrale.

Fonte: LIFE projects database e sito web del progetto

IREN Emilia, Consorzio di Bonifica dell'Emilia Centrale, Consorzio di Bonifica di secondo grado per il Canale Emiliano Romagnolo, Autorità di Bacino del Fiume Po
Area rurale
Provincia
Agricoltura
01/12/12
39
698.600
UE
LIFE

Cofinanziamento programma LIFE+: 343.148 euro

Marco Ligabue
http://reqpro.crpa.it/
No file
No file
No file
No file
Buone pratiche di economia circolare

La Piattaforma ICESP (Italian Circular Economy Stakeholder Platform) raccoglie una selezione delle buone pratiche di economia circolare inviate dagli stakeholder italiani impegnati sul tema, tra cui l'ISPRA.

Convenzione di Aarhus per l'accesso all'informazione ambientale

La Task Force on Access to Information dell'UNECE ha inserito GELSO tra i case studies on Electronic Information Tools per l'attuazione dell'art.5 della Convenzione di Aarhus.

Contest "Making Global Goals Local Practice"

Il Contest per la raccolta di buone pratiche di attuazione a livello locale degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile per l’ambiente si è concluso con la votazione dei progetti vincitori durante la Settimana Europea per lo Sviluppo Sostenibile (European Sustainable Development Week - ESDW).

Banche dati sulle buone pratiche

Selezione delle principali banche dati europee e italiane dedicate allo scambio di informazioni su progetti e buone pratiche.