Tu sei qui: Home / Entra nella Banca Dati / Ente di ricerca / AREA Science Park / EMILIE - Enhancing Mediterranean initiatives leading SMEs to innovation in building energy efficiency technologies

EMILIE - Enhancing Mediterranean initiatives leading SMEs to innovation in building energy efficiency technologies

Il progetto EMILIE intende sostenere l’innovazione nelle PMI attraverso la diffusione di nuove tecnologie e prodotti nel settore dell’efficienza energetica degli edifici nel settore terziario. EMILIE mira da una parte ad individuare, testare e diffondere nuovi prodotti e tecnologie, dall’altra intende sviluppare una pluralità di azioni a sostegno delle piccole e medie imprese che ne rafforzino la competitività e l’innovazione di prodotto e di processo. I cluster di imprese e centri di ricerca coinvolti organizzeranno  workshop tecnici mirati alla presentazione di nuove tecnologie mappate a livello europeo e mondiale e testate nei vari paesi partecipanti. Verranno organizzati dei workshops rivolti sia a imprese che ad amministrazioni locali che si occupano della gestione del patrimonio immobiliare pubblico e più precisamente di appalti di ristrutturazione o di nuova edificazione per presentare le tecnologie testate e favorirne la diffusione.

Obiettivi del progetto:

  • Potenziale lo sviluppo e le capacità di innovazione delle PMI nell’ambito dell’efficienza energetica degli edifici a livello transazionale, per contribuire attivamente a crescita, competitività e occupazione dell’area del Mediterraneo;
  • Migliorare il ‘Knowledge management’ delle PMI, ovvero le loro capacità di gestione dei processi di innovazione e dell’introduzione di nuove tecnologie relative all’efficienza energetica negli edifici;
  • Superare le barriere di ingresso a nuovi mercati in cui queste tecnologie hanno un grande potenziale di diffusione e aumentare la competitività delle PMI del Mediterraneo.

Fonte: AREA Science Park

Area Science Park (Italia) - CIRCE Centre of Research for Energy Resources and Consumption (Spagna); Instituto Andaluz de Tecnología (Spagna); Jožef Stefan Institute (Slovenia); CAPENERGIES- Bâtiment Henri Poincaré Technopôle de l'Environnement Arbois-Méditerranée (Francia); Regionalna energetska agencija Kvarner d.o.o. (Croazia). Partner associati: - Italia: Regione Piemonte, Regione Friuli Venezia Giulia, Regione Basilicata, CONFAPI. - Spagna: Ministry of Town and County Planning and Sustainability - Government of Catalonia, Andalusian Energy Agency, Andalusian association of promoters and producers of renewable energy. - Francia: Region PACA (Provence-Alpes-Côte d'Azur), French Riviera Chamber of Commerce. - Slovenia: Chamber of Commerce and Industry of Slovenia.
Territorio nazionale
Ambito nazionale
Energia
01/01/13
30
2.200.668,32
UE

Il progetto è cofinanziato al 75% dal programma MED - Programma di Cooperazione Territoriale 2007-2013

Fabio Tomasi
emilie@area.trieste.it
http://www.emilieproject.eu
No file
No file
No file
No file
Buone pratiche di economia circolare

La Piattaforma ICESP (Italian Circular Economy Stakeholder Platform) raccoglie una selezione delle buone pratiche di economia circolare inviate dagli stakeholder italiani impegnati sul tema, tra cui l'ISPRA.

Convenzione di Aarhus per l'accesso all'informazione ambientale

La Task Force on Access to Information dell'UNECE ha inserito GELSO tra i case studies on Electronic Information Tools per l'attuazione dell'art.5 della Convenzione di Aarhus.

Contest "Making Global Goals Local Practice"

Il Contest per la raccolta di buone pratiche di attuazione a livello locale degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile per l’ambiente si è concluso con la votazione dei progetti vincitori durante la Settimana Europea per lo Sviluppo Sostenibile (European Sustainable Development Week - ESDW).

Banche dati sulle buone pratiche

Selezione delle principali banche dati europee e italiane dedicate allo scambio di informazioni su progetti e buone pratiche.