Tu sei qui: Home / Entra nella Banca Dati / Ente di gestione area protetta / Parco Regionale del Monte Cucco / CUCCO21 - Attivazione Agenda 21 locale Parco del Monte Cucco

CUCCO21 - Attivazione Agenda 21 locale Parco del Monte Cucco

Finalità generale del progetto: avvio del percorso di attuazione dell'agenda 21 a livello locale, fino alla definizione degli obiettivi del Piano d'azione locale.

Obiettivi specifici: realizzazione delle fasi iniziali del percorso: - nei primi nove mesi del progetto, definizione, a partire dalla enucleazione di una serie di indicatori di sviluppo ecosostenibile locale, di un quadro diagnostico di base sullo stato dell' ambiente nella realtà locale /Relazione sullo Stato dell'Ambiente funzionale ad un monitoraggio con periodicità trimestrale dello stato dell'ambiente e, soprattutto, base di partenza su cui possa essere concretamente coinvolta la comunità locale al fine di definire linee guida ed obiettivi del piano di azione per lo sviluppo ecosostenibile locale; - effettiva e più ampia possibile partecipazione e condivisione della comunità locale alla definizione e attuazione delle strategie e dei percorsi orientati allo sviluppo ecosostenibile del proprio territorio, a partire da attività di informazione basate su una specifica strategia di comunicazione - 2 mesi per la definizione puntuale della strategia comunicativa e 4 mesi per la sua realizzazione, a partire dalla data di avvio del progetto, quindi in parallelo con le attività di cui al primo obiettivo -; - realizzate le attività informative si prevede l'attivazione di un Forum Civico per pervenire, a partire dall'analisi e dalla discussione della Relazione sullo Stato dell'Ambiente, ad una o più visioni il più possibile condivise su indirizzi, strategie od obiettivi per lo sviluppo sostenibile locale - tempo necessario: 3 mesi -. I rimanenti 9 mesi di operatività progettuale - oltre che per la realizzazione delle citate attività periodiche di monitoraggio ambientale - sono utilizzati per il concreto avvio e messa a regime dell'attività del Forum Civico, il quale, a partire dagli esiti e dagli aggiornamenti del quadro diagnostico ambientale locale, collabora con l'Ente Parco nell'individuazione di criteri generali di tutela delle risorse e dell'ambiente naturale e umano locale, nonché degli obiettivi del Piano d'azione locale - globali, locali e settoriali -. Il progetto prevede anche un Comitato di Ecoaudit nell'ambito di un più generale sistema di verifica e valutazione dei risultati, comunque centrato sull'attività del Forum Civico, nonché specifiche azioni di diffusione dei medesimi.

Cofinanziamento del Ministero dell'Ambiente Bando A21L - 2000 -
None
Area montana
Inferiore a 10.000 abitanti
Parco Regionale
Strategie partecipate e integrate
25/10/01
18
€ 244.245
Ministero dell'Ambiente
Cofinanziamento Ministero dell'Ambiente del 63%
Paola Stocchi
No file
No file
No file
No file
Navigazione
Buone pratiche di economia circolare

La Piattaforma ICESP (Italian Circular Economy Stakeholder Platform) raccoglie una selezione delle buone pratiche di economia circolare inviate dagli stakeholder italiani impegnati sul tema, tra cui l'ISPRA.

Convenzione di Aarhus per l'accesso all'informazione ambientale

La Task Force on Access to Information dell'UNECE ha inserito GELSO tra i case studies on Electronic Information Tools per l'attuazione dell'art.5 della Convenzione di Aarhus.

Contest "Making Global Goals Local Practice"

Il Contest per la raccolta di buone pratiche di attuazione a livello locale degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile per l’ambiente si è concluso con la votazione dei progetti vincitori durante la Settimana Europea per lo Sviluppo Sostenibile (European Sustainable Development Week - ESDW).

Banche dati sulle buone pratiche

Selezione delle principali banche dati europee e italiane dedicate allo scambio di informazioni su progetti e buone pratiche.