Tu sei qui: Home / Entra nella Banca Dati / Ente di gestione area protetta / Parco Nazionale della Sila / Arboreto del Parco “Vivaio Sbanditi”

Arboreto del Parco “Vivaio Sbanditi”

L'Arboreto del Parco rappresenta un esempio di politiche gestionali del territorio di successo. Frutto del recupero storico e paesaggistico della Foresta Demaniale della “Fossiata”, caratterizzata da una significativa antichità, posizione strategica e notorietà, sia a livello regionale che nazionale è un'area con una superficie di circa 90 ettari che da ex vivaio forestale abbandonato è stata trasformata, grazie all'intervento dell'Ente Parco Nazionale della Sila, in un giardino della biodiversità. L’“Arboreto” rappresenta un esempio di "museo vivente del bosco". Posto a quota 1.300 m, il vivaio era indirizzato principalmente alla produzione di pino laricio per i lavori di rimboschimento e di rinfoltimento delle pinete dell’altopiano silano.

Obiettivo di questo programma di gestione forestale sostenibile è integrare le funzioni economiche, sociali e produttive con quelle di conservazione delle funzioni ecologiche e dei servizi ecosistemici associati. Allo stato attuale è nuovamente fruibile per gli studiosi e per il pubblico, grazie alla realizzazione di 10 sentieri tematici con aree di sosta e al recupero degli edifici esistenti destinati all’accoglienza.

Nel corso del 2016 il Parco Nazionale della Sila ha poi intrapreso un progetto per la caratterizzazione dendrometrica degli alberi con diametro maggiore di 70 cm presenti e le piante sono state georeferenziate con GPS.

Progetto che ha partecipante al Premio Nazionale del Paesaggio Edizione 2016 - 2017

Università degli Studi Mediterranei di Reggio Calabria, Università della Calabria, Ufficio Territoriale Biodiversità di Cosenza
Area protetta
Parco Nazionale
Territorio e Paesaggio
Piani di Sviluppo Rurale

Finanziato P.S.R 2007/2013 e Ente parco al 50%

Ada Occhiuzzi
info@parcosila.it
http://www.parcosila.it/it/visita-il-parco/cosa-vedere/centri-visita/1273-l-arboreto-del-parco.html
No file
No file
No file
No file
Convenzione di Aarhus per l'accesso all'informazione ambientale

La Task Force on Access to Information dell'UNECE ha inserito GELSO tra i case studies on Electronic Information Tools per l'attuazione dell'art.5 della Convenzione di Aarhus.

Contest "Making Global Goals Local Practice"

Il Contest per la raccolta di buone pratiche di attuazione a livello locale degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile per l’ambiente si è concluso con la votazione dei progetti vincitori durante la Settimana Europea per lo Sviluppo Sostenibile (European Sustainable Development Week - ESDW).

Banche dati sulle buone pratiche

Selezione delle principali banche dati europee e italiane dedicate allo scambio di informazioni su progetti e buone pratiche.