Tu sei qui: Home / Entra nella Banca Dati / Ente di gestione area protetta / Parco Nazionale del Vesuvio / Una Rete di Parchi del Mediterraneo

Una Rete di Parchi del Mediterraneo

Il progetto RETE DEI PARCHI è stato approvato il 27 Luglio scorso nell'ambito del programma di cooperazione interregionale INTERREG IIIC. Il Parco Nazionale del Vesuvio è il soggetto capofila di un partenariato che comprende 13 partners, i quali rappresentano 36 aree protette del Bacino del Mediterraneo, che coinvolgerà i Paesi della riva sud ed est del Mediterraneo - Algeria, Tunisia e Israele - e altri Stati membri dell'UE - Italia, Spagna, Francia, Portogallo, Grecia e Malta -. La Comunità Europea ha finanziato complessivamente il progetto "Rete dei Parchi" con euro 1.371.200,00; il finanziamento del Parco Nazionale del Vesuvio ammonta a 300.000 Euro, cui si aggiungono 100.000 Euro di cofinanziamento con fondi propri. Con l'approvazione del progetto, si realizza una forma di dialogo su temi di gestione ambientale, condivisi attraverso la costruzione di una rete tra aree naturali protette del Mediterraneo al fine di contribuire alla individuazioni di strategie comuni da implementare nell'ambito di una cooperazione duratura. La Rete dei Parchi, attraverso specifici tavoli di lavoro, ha la finalità di elaborare linee guida congiunte sui rispettivi temi d'intervento - La gestione delle specie problematiche - La gestione ambientale - La gestione del turismo - La gestione dei finanziamenti comunitari La cooperazione tra i partners è prevista fino al 2008, attraverso la programmazione di tavoli di lavoro e riunione tematiche internazionali per agevolare lo scambio di esperienze e per migliorare le competenze degli Enti di gestione, supportati da opportuni strumenti per massimizzarne l'efficacia - sito web, pubblicazioni, pannelli informativi, mostre itineranti per le iniziative di sensibilizzazione ambientale -. La Rete, che nasce e si sviluppa all'interno degli obiettivi di INTERREG IIIC, è strettamente connessa alle strategie ed obiettivi della politica europea, in quanto intensificando la cooperazione transnazionale e interregionale per superare l'impatto negativo delle frontiere, consoliderà la cooperazione per la tutela del territorio e dell'ambiente, oltre alla valorizzazione ed alla salvaguardia del patrimonio culturale euromediterraneo.
Regione Campania, Regione Sicilia, Ente Parco nazionale del Vesuvio; Regione Andalucia, Regione Murcia, Provincia di Cordoba - Spagna -; Comune di Patrasso, Parco nazionale marino di Alonissos - Grecia -; Istituto Conservazione della Natura- Parco nazionale d
Area protetta
Da 100.000 a 1.000.000 abitanti
Parco Nazionale
Territorio e Paesaggio
01/10/04
36
€ 1.371.200
UE
INTERREG
Interreg IIIC
Rossella Barile
No file
No file
No file
No file
Convenzione di Aarhus per l'accesso all'informazione ambientale

La Task Force on Access to Information dell'UNECE ha inserito GELSO tra i case studies on Electronic Information Tools per l'attuazione dell'art.5 della Convenzione di Aarhus.

Contest "Making Global Goals Local Practice"

Il Contest per la raccolta di buone pratiche di attuazione a livello locale degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile per l’ambiente si è concluso con la votazione dei progetti vincitori durante la Settimana Europea per lo Sviluppo Sostenibile (European Sustainable Development Week - ESDW).

Banche dati sulle buone pratiche

Selezione delle principali banche dati europee e italiane dedicate allo scambio di informazioni su progetti e buone pratiche.