Tu sei qui: Home / Entra nella Banca Dati / Ente di gestione area protetta / Parco Naturale Regionale Dune costiere da Torre Canne a Torre S. Leonardo / Ecoturismo, una strategia di rigenerazione sostenibile del Paesaggio: il Piano di Azioni della Carta Europea del turismo sostenibile. Territorio costiero del Comune di Ostuni e Fasano (BR).

Ecoturismo, una strategia di rigenerazione sostenibile del Paesaggio: il Piano di Azioni della Carta Europea del turismo sostenibile. Territorio costiero del Comune di Ostuni e Fasano (BR).

La promozione di uno sviluppo turistico rispettoso dei valori ambientali e naturalistici presenti sul proprio territorio, inserito all’interno di un più generale percorso di sostenibilità, costituisce da sempre uno dei principali obiettivi del Parco Regionale Dune Costiere da Torre Canne a Torre San Leonardo. Per perseguire tale obiettivo il Parco ha avviato da tempo un percorso per aderire alla Carta Europea per il Turismo Sostenibile CETS individuando con i soggetti istituzionali, sociali ed economici del Parco una Strategia condivisa ed un Piano d’Azioni, composto da 53 interventi, per lo sviluppo turistico nell’area del Parco Naturale Regionale delle Dune Costiere.

Gli interventi individuati hanno riguardato azioni per eliminare il degrado delle zone costiere e delle zone umide, valorizzare i beni storico culturali e le risorse naturali, in particolar modo degli habitat presenti, in riferimento della Direttiva comunitaria specifica. Elementi caratterizzanti del progetto sono state le strategie di tutela e riqualificazione ambientale e del paesaggio attuate da numerosi soggetti impegnati nel territorio, le azioni di sensibilizzazione e condivisione attuata attraverso una capillare animazione territoriale e la promozione di forme di turismo sostenibile.

Il Forum ha rappresentato il momento di incontro con i diversi operatori locali per dare una maggior concretezza alle azioni e aumentare la consapevolezza della Comunità locale ad operare in modo coeso per valorizzare le diverse ricchezze paesaggistiche del territorio del Parco. Il progetto è stato un momento decisivo anche per la tutela e il potenziamento della biodiversità.

Il Progetto ha ricevuto la Menzione speciale alla VI Edizione del Premio Nazionale del Paesaggio (2018-2019)

Regione Puglia; Associazione Produttori Pomodoro Regina di Torre Canne; Istituto di istruzione Secondaria Superiore "E.Pantanelli" sez Agraria; Centro di Educazione Ambientale "Il Ginepro”; Lido Bosco Verde; Agricola Montalbanese Società Cooperativa; GrandHotel Serena S.p.a; Confederazione Italiana Agricoltori C.I.A.; Associazione Provinciale di Brindisi; Pro Loco "Ulivo Vivo" Frazione Sud Fasano
Area protetta
Parco Regionale
Territorio e Paesaggio, Turismo
01/01/15
Fondi propri
http://www.parcodunecostiere.org/
No file
No file
No file
No file
Navigazione
Buone pratiche di economia circolare

La Piattaforma ICESP (Italian Circular Economy Stakeholder Platform) raccoglie una selezione delle buone pratiche di economia circolare inviate dagli stakeholder italiani impegnati sul tema, tra cui l'ISPRA.

Convenzione di Aarhus per l'accesso all'informazione ambientale

La Task Force on Access to Information dell'UNECE ha inserito GELSO tra i case studies on Electronic Information Tools per l'attuazione dell'art.5 della Convenzione di Aarhus.

Contest "Making Global Goals Local Practice"

Il Contest per la raccolta di buone pratiche di attuazione a livello locale degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile per l’ambiente si è concluso con la votazione dei progetti vincitori durante la Settimana Europea per lo Sviluppo Sostenibile (European Sustainable Development Week - ESDW).

Banche dati sulle buone pratiche

Selezione delle principali banche dati europee e italiane dedicate allo scambio di informazioni su progetti e buone pratiche.