Tu sei qui: Home / Entra nella Banca Dati / Ente di gestione area protetta / Parco Regionale lombardo della Valle del Ticino / WISE-PLANS Cooperazione tra comunità per la redazione di Piani d'azione per l'energia

WISE-PLANS Cooperazione tra comunità per la redazione di Piani d'azione per l'energia

Il progetto WISE-PLANS è finalizzato a promuovere l'utilizzo intelligente delle risorse energetiche attraverso lo studio di Piani d'azione energetici sostenibili nelle Comunità partecipanti di quattro paesi membri: Galles, Italia, Svezia e Spagna. Le Comunità coinvolte presentano volutamente caratteristiche differenti, sia per quanto riguarda gli aspetti territoriali - parchi naturali, aree urbane, regioni marine, ecc. - che per quelli prettamente tecnologici legati all'utilizzo, produzione e distribuzione dell'energia. L'obiettivo del progetto è quello di identificare i requisiti per attenuare l'impatto della produzione e della fornitura di energia e di ridurre le emissioni di CO2 da combustibili fossili e la dipendenza dalle risorse esterne. A questo fine, ogni comunità ha sviluppato un proprio piano d'azione per l'energia sostenibile, approfittando delle sinergie tra i partner per definire metodologie comuni. Da queste esperienze sono derivate delle Linee guida - in allegato - a cui è stata data diffusione a livello nazionale ed europeo. Il progetto è coordinato dal Parco del Ticino, che è stato il primo parco europeo a farsi promotore di un progetto pilota per la realizzazione di un Piano per l'Energia Sostenibile. Il Piano realizzato dal parco, articolato nei settori agricoltura, edilizia, mobilità, produzione, distribuzione e uso di energia, rappresenta un ottimo esempio delle azioni chiave e delle innovazioni possibili nella programmazione energetica di un Parco naturale.

Risultati raggiunti:

- Redazione di Piani d'azione per l'energia sostenibile per comunità situate in regioni ecologicamente sensibili compresi parchi naturali, zone urbane e rurali.

- Scambio di conoscenze in materia di soluzioni energetiche già adottate in altre comunità per migliorare le condizioni ambientali e sociali.

- Impegno degli operatori locali per sostenere l'attuazione dei Piani.

- Promozione della replica di azioni analoghe a livello nazionale ed europeo.

Lezioni apprese:

- L'impegno degli stakeholder è fondamentale per la produzione di Piani d'azione partecipati.

- Studiare la potenzialità energetiche di un territorio è molto importante per un uso più efficiente dell'energia.

- La diffusione delle informazioni e la cooperazione tra i partner, la distribuzione delle informazioni acquisite attraverso le conoscenze e le esperienze di ciascuno è essenziale per sviluppare una cultura orientata alla sostenibilità.

Comitato Termotecnico Italiano; Fundacion Do±ana 21, Agencia Andaluza de la Energía - Spagna -; City and County of Swansea, Green Land Reclamation Limited - Regno Unito -; Skellefteå Kraft - Svezia -.
Area protetta
Da 10.000 a 100.000 abitanti
Parco Regionale
Energia
01/01/06
24
€ 1.039.987
UE
Intelligent Energy Europe
Cofinanziamento UE: 50%
Dario Furlanetto
http://www.wiseplans.eu/
732_160.pdf — 4375 KB
732_161.pdf — 861 KB
732_162.pdf — 984 KB
No file
Navigazione
Buone pratiche di economia circolare

La Piattaforma ICESP (Italian Circular Economy Stakeholder Platform) raccoglie una selezione delle buone pratiche di economia circolare inviate dagli stakeholder italiani impegnati sul tema, tra cui l'ISPRA.

Convenzione di Aarhus per l'accesso all'informazione ambientale

La Task Force on Access to Information dell'UNECE ha inserito GELSO tra i case studies on Electronic Information Tools per l'attuazione dell'art.5 della Convenzione di Aarhus.

Contest "Making Global Goals Local Practice"

Il Contest per la raccolta di buone pratiche di attuazione a livello locale degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile per l’ambiente si è concluso con la votazione dei progetti vincitori durante la Settimana Europea per lo Sviluppo Sostenibile (European Sustainable Development Week - ESDW).

Banche dati sulle buone pratiche

Selezione delle principali banche dati europee e italiane dedicate allo scambio di informazioni su progetti e buone pratiche.