Tu sei qui: Home / Entra nella Banca Dati / Comunità montana / Comunità Montana Monti del Trasimeno / TRASACT21 - Altrolago verso la Città diffusa 2

TRASACT21 - Altrolago verso la Città diffusa 2

Il soggetto proponente, la Comunità Montana " Monti del Trasimeno" è un'Ente locale che agisce su tematiche ambientali e territoriali di area vasta. L' Ente ha ottenuto, nell'anno 2001, il co-finanziamento dal Ministero dell'Ambiente per la attivazione della propria Agenda 21 Locale - Altrolago verso la città diffusa -; il progetto, iniziato nel novembre 2001, ha portato, dopo un percorso partecipativo di 18 mesi, alla definizione del Piano di Azione Ambientale\\Locale condiviso dagli attori territoriali coinvolti sui tematismi della agricoltura, delle produzioni artigianali e del turismo. Dopo la realizzazione di tre dei cinque incontri, il Forum ha concertato e condiviso le azioni e gli indicatori di sostenibilità per la definizione del PAA/L - approvato nel 2003 -.È in questo contesto che si colloca la partecipazione dell'Ente al bando Agenda 21 Locale 2002; infatti il soggetto proponente intende proseguire l'esperienza maturata in quanto il processo Ag.21 L si è rivelato essere un potente strumento di progettazione strategica collettiva e condivisa che conduce alla definizione di architetture di sistema delle politiche di risposta e diventa nel contempo il punto di partenza per l'azione. Partendo da questa consapevolezza il soggetto proponente intende mantenere attiva la struttura dell'Ufficio Agenda 21 Locale al fine di progettare l'attuazione delle varie tipologie di azioni individuate dal PAA/L. Gli obiettivi del progetto sono pertanto i seguenti: - Costruire rapporti duraturi ed efficaci tra i partners ed i partecipanti alle sessioni del Forum. - Sviluppare le azioni individuate dal Piano di Azione Locale risultante dalla condivisione dell'attuale progetto di Agenda 21 locale della Comunità Montana Monti del Trasimeno. - Innescare il percorso di attuazione della Carta Europea del Turismo Sostenibile nel Parco Regionale del Lago Trasimeno, coinvolgendovi gli imprenditori della filiera turismo e delle produzioni agricole ed artigianali. - Definire composizione, metodologia e tematiche dei Tavoli di lavoro che verifichino , insieme ai Partners, la coerenza delle azioni previste nel PAA/L con gli strumenti di programmazione territoriale e socio economici - incluso il Piano Stralcio dell'Autorità di Bacino del Tevere -. - Realizzare studi di prefattibilità delle azioni del PAA/L in cui definire ruoli dei soggetti coinvolti nel processo , obiettivi e struttura del progetto, costi di investimento e di gestione dello stesso, ricavi e benefici diretti ed indiretti e/o indotti d nonché la compatibilità normativa. - Approvare il Regolamento del Parco progetti attuativi.
Bando Agenda 21 locale 2002 del Ministero dell'Ambiente
ARPA Umbria - cofinanziatore -, Legambiente Umbria
Area montana
Da 10.000 a 100.000 abitanti
0
Turismo, Strategie partecipate e integrate
12/11/04
18
€ 195.000
Ministero dell'Ambiente
Cofinanziamento del Ministero dell'Ambiente Bando A21L 2002 euro 17.000
Louis Montagnoli
No file
No file
No file
No file
Navigazione
Buone pratiche di economia circolare

La Piattaforma ICESP (Italian Circular Economy Stakeholder Platform) raccoglie una selezione delle buone pratiche di economia circolare inviate dagli stakeholder italiani impegnati sul tema, tra cui l'ISPRA.

Convenzione di Aarhus per l'accesso all'informazione ambientale

La Task Force on Access to Information dell'UNECE ha inserito GELSO tra i case studies on Electronic Information Tools per l'attuazione dell'art.5 della Convenzione di Aarhus.

Contest "Making Global Goals Local Practice"

Il Contest per la raccolta di buone pratiche di attuazione a livello locale degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile per l’ambiente si è concluso con la votazione dei progetti vincitori durante la Settimana Europea per lo Sviluppo Sostenibile (European Sustainable Development Week - ESDW).

Banche dati sulle buone pratiche

Selezione delle principali banche dati europee e italiane dedicate allo scambio di informazioni su progetti e buone pratiche.