Tu sei qui: Home / Entra nella Banca Dati / Comunità montana / Comunità Montana Aspromonte Orientale / SEACM - Sistema Ecologico Ambientale della Comunita' Montana "Aspromonte Orientale"

SEACM - Sistema Ecologico Ambientale della Comunita' Montana "Aspromonte Orientale"

Con l'attivazione del processo di Agenda 21 Locale cofinanziato dal Ministero dell'Ambiente cosi come da decreto ministeriale del 4 Luglio 2002, si intende perseguire un percorso specifico per la elaborazione di una strategia di sviluppo sostenibile e di un Piano di Azione Ambientale che intende elaborare un documento di interesse collettivo che definisca con chiarezza il percorso dello sviluppo locale sul territorio della Comunità Montana dell'Aspromonte Orientale. Lo studio riguarderà il sistema ecologico ambientale tramite la realizzazione di un Sistema Informativo Territoriale Ambientale. L'intento è quello di superare una prevedibile soluzione tutta incentrata sulla tutela del valore naturalistico rilevante e della rarità eccezionale; al contrario quello che lo studio si prefigge è la ricerca di un equilibrio ambientale globale rivolta anche dal territorio verso le città, che comporta, più che la difesa di una situazione particolare, la salvaguardia di un'elevata qualità biologica complessiva e della biodiversità dell'areale di studio. Di particolare rilievo, in quanto snodo decisivo, nell'ottica dell'Agenda 21, di raccordo fra diagnosi e politiche operative, appare l'attività di informazione e di comunicazione che non è stata trascurata, che può anzi rilevarsi uno strumento efficace per acquisire e ricomporre un quadro qualificato dei problemi ambientali da affrontare, attraverso gli stessi soggetti che già attivamente se ne occupano, seppure in maniera settoriale. Oltre a materiale informativo ed illustrativo sarà effettuato un apposito convegno per meglio divulgare gli scopi della progettualità effettuata e delle finalità raggiunte in conformità ai contenuti dell'Agenda 21 locale. Lo studio si concluderà con il documento di sintesi sulle linee di rischio per la certificazione ambientale ISO 14001. Il progetto che avrà la durata presumibile di un anno a partire dall'approvazione, si articolerà nel modo seguente: 1. studio, ed analisi dei dati ambientali della Comunità Montana "Aspromonte Orientale"; 2. costituzione della segreteria organizzativa, reperimento dati, materiali cartografici; 3. Costituzione del Forum permanente di Agenda 21; 4. Realizzazione di cartografie tematiche ambientali, rilievi fotografici, rilievi aerei; 5. Avvio delle procedure di formazione, informazione e comunicazione attraverso sia la realizzazione di brochure e depliant, sia di convegni e seminari tematici; 6. Realizzazione del Rapporto sullo Stato dell'Ambiente del territorio oggetto di studio.
Bando Agenda 21 locale 2002 del Ministero dell'Ambiente
None
Area montana
Da 10.000 a 100.000 abitanti
0
Strategie partecipate e integrate
12/11/04
18
€ 150.000
Ministero dell'Ambiente
Cofinanziamento del Ministero dell'Ambiente Bando A21L 2002 euro 104.758,97
Luigi Giugno
None
No file
No file
No file
No file
Convenzione di Aarhus per l'accesso all'informazione ambientale

La Task Force on Access to Information dell'UNECE ha inserito GELSO tra i case studies on Electronic Information Tools per l'attuazione dell'art.5 della Convenzione di Aarhus.

Contest "Making Global Goals Local Practice"

Il Contest per la raccolta di buone pratiche di attuazione a livello locale degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile per l’ambiente si è concluso con la votazione dei progetti vincitori durante la Settimana Europea per lo Sviluppo Sostenibile (European Sustainable Development Week - ESDW).

Banche dati sulle buone pratiche

Selezione delle principali banche dati europee e italiane dedicate allo scambio di informazioni su progetti e buone pratiche.