Tu sei qui: Home / Entra nella Banca Dati / Comune / Comune di Villasimius / Implementazione dell'EMAS nella gestione di aree a grande crescita turistica

Implementazione dell'EMAS nella gestione di aree a grande crescita turistica

La crescita dei flussi turistici in Europa esercita una forte pressione sulle aree con risorse naturali turisticamente attrattive. In questo contesto, la crescente percentuale di attività turistiche registrata negli ultimi anni nell'area di Villasimius - Sud Sardegna - ha portato ad un'inevitabile aumento dei flussi turistici, concentrati in Luglio ed Agosto. Quest'incremento, accompagnato dalla natura stagionale delle attività, comporta diversi problemi legati all'uso delle risorse naturali ed ambientali ed agli effetti delle attività turistiche sul contesto naturale globale. Poiché questi temi coinvolgono tutti gli interessi locali, la definizione ed adozione di accordi volontari tra gli stakeholder locali per ridurre gli impatti ambientali e per ottimizzare le risorse naturali ed ambientali, tenendo in conto i modelli sociali ed economici delle attività turistiche locali, sono diventati necessari.L'EMAS è uno degli strumenti adottati dall'Unione Europea per la diffusione e l'adozione degli accordi volontari a fini ambientali. Il progetto mira ad introdurre l'EMAS nella pianificazione e gestione dell'area di Villasimius. Sarà implementato un sistema di gestione ambientale secondo il modello EMAS; gli stakeholder locali socioeconomici saranno uniti da accordi volontari per attuare politiche e programmi ambientali basati sul turismo sostenibile, la protezione e lo sfruttamento delle coste. Il sistema di gestione ambientale sarà adottato dal Comune di Villasimius e da alcuni hotel come partner pilota, e saranno fatti investimenti in infrastrutture ed equipaggiamenti legati all'innovativo sistema di gestione ambientale. In questo modo, le organizzazioni coinvolte saranno in grado di dare conto dei controlli e miglioramenti ambientali. L'implementazione dell'EMAS migliorerà le performance ambientali del Comune di Villasimius, grazie al riciclaggio delle acque reflue e ala gestione dei rifiuti solidi urbani. Un esempio dell'applicazione dell'EMAS sarà diffuso in tutta Europa per la pianificazione, gestione e sfruttamento delle aree a rapida crescita turistica. Questo modello potrebbe essere proposto anche nel contesto dei Fondi Strutturali allocati dall'Unione Europea dal 2001 al 2006.
Fonte: EC-LIFE projects database
Galicia, Stockholm, Östra Mellansverige, Småland med Öarna, Sydsverige, Västsverige, Norra Mellansverige, Mellersta Norrland, Övre Norrland
Area turistica
Da 10.000 a 100.000 abitanti
0
Turismo
01/09/01
18
€ 1.711.775
0
LIFE
Finanziamento LIFE AMBIENTE: 485.875,00 euro
Mauro Moledda
None
No file
No file
No file
No file
Navigazione
Buone pratiche di economia circolare

La Piattaforma ICESP (Italian Circular Economy Stakeholder Platform) raccoglie una selezione delle buone pratiche di economia circolare inviate dagli stakeholder italiani impegnati sul tema, tra cui l'ISPRA.

Convenzione di Aarhus per l'accesso all'informazione ambientale

La Task Force on Access to Information dell'UNECE ha inserito GELSO tra i case studies on Electronic Information Tools per l'attuazione dell'art.5 della Convenzione di Aarhus.

Contest "Making Global Goals Local Practice"

Il Contest per la raccolta di buone pratiche di attuazione a livello locale degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile per l’ambiente si è concluso con la votazione dei progetti vincitori durante la Settimana Europea per lo Sviluppo Sostenibile (European Sustainable Development Week - ESDW).

Banche dati sulle buone pratiche

Selezione delle principali banche dati europee e italiane dedicate allo scambio di informazioni su progetti e buone pratiche.