Tu sei qui: Home / Entra nella Banca Dati / Comune / Comune di Urbino / SATURNO - Piano d'Azione Locale per la Sostenibilità Ambientale del Territorio di URbiNO

SATURNO - Piano d'Azione Locale per la Sostenibilità Ambientale del Territorio di URbiNO

Il Comune di Urbino ha avviato il processo di Agenda 21 Locale nel 2000 attraverso il progetto di Sostenibilità Ambientale del Territorio di Urbino. In seguito ha istituito l'Unità Sviluppo Locale Sostenibile attribuendogli compiti di programmazione e gestione delle politiche e dei progetti per lo sviluppo locale. Il progetto di definizione del Piano di Azione Locale è stato prodotto dalla stessa Unità in forte sinergia con una serie di partners di tutto il territorio limitrofo al fine di avviare nuove idee progettuali ed integrare i progetti esistenti afferibili alla cultura della sostenibilità. Il progetto prevede il raggiungimento del PAL di Agenda 21 L attraverso il lavoro dei gruppi tematici del Forum attivo da giugno 2002. Il forum è stato istituito in seguito all'applicazione dei dettami della Carta di aalborg e con l'intenzione di integrare le tematiche della Carta della Terra. La campagna a sostegno di Carta della Terra ha visto il suo avvio per l'Italia proprio ad Urbino in seguito alle attività di collaborazione con Greencross International, organizzazione che a Rio nel 1992 prese in carico la mission di creare una rete mondiale a sostegno del documento e delle azioni per la sua applicazione reale. Il PAL di A21L rappresenterà il contributo degli attori portatori di interesse della città e del suo territorio alla definizione di un nuovo modello di riferimento per tutti gli strumenti di programmazione e gestione delle politiche dello sviluppo. Il progetto prevede i passaggi classici di definizione di un PAL con la particolarità di un allargamento dei contributi per la sua costruzione a tutti gli enti e i territori alleati quali partner. Ad Urbino è nato anche il Coordinamento A21LMarche allo scopo di diffondere i principi e le metodologie dello sviluppo sostenibile su un territorio più ampio. Il progetti di PAL prevede un gruppo di lavoro specifico sulla valutazione delle possibili integrazioni tra le due Carte citate con il compito di predisporre un set di indicatori di misura del grado di applicazione di principi in esse contenuti. Il Forum "Urbino Terra di Sostenibilità" sta attualmente definendo le suo procedure interne di processo e la vision generale attraverso una serie di tavoli di lavoro facilitati. A fianco di queste attività, l'amministrazione ha avviato una serie di progetti dimostrativi per divulgare le buone pratiche di sostenibilità e creare une rete locale di relazioni con tutti gli attori economici, sociali ed amministrativi. Il fine è quello di poter dimostrare con azioni concrete l'impegno per l'affermazione di un nuovo modello di sviluppo ambientalmente,socialmente ed economicamente sostenibile dal pianeta.
Bando Agenda 21 locale 2002 del Ministero dell'Ambiente
Cofinanziatori: Azienda Mobilità Integrata Spa, Confederazione Italiana Agricoltori. Altri partner: Comunità Montana dell'alto e Medio Metauro, Comuni di Montecalvo in Foglia, Peglio, Borgo Pace, Fermignano, Mercatello sul Metauro, Petriano, Santangelo in Vado, Pesaro, Gradara; Centro di Modellistica Ambientale della Facoltà di Scienze Ambientali dell'Università degli Studi di Urbino; Federazione Coldiretti; Coordinamento Tecnici Urbinati; Green Cross Italia Onlus.
Area urbana
Da 10.000 a 100.000 abitanti
0
Strategie partecipate e integrate
12/11/04
18
€ 102.199
Ministero dell'Ambiente
Cofinanziamento del Ministero dell'Ambiente Bando A21L 2002 euro 50.760
Roberto Matassoni
None
No file
No file
No file
No file
Convenzione di Aarhus per l'accesso all'informazione ambientale

La Task Force on Access to Information dell'UNECE ha inserito GELSO tra i case studies on Electronic Information Tools per l'attuazione dell'art.5 della Convenzione di Aarhus.

Contest "Making Global Goals Local Practice"

Il Contest per la raccolta di buone pratiche di attuazione a livello locale degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile per l’ambiente si è concluso con la votazione dei progetti vincitori durante la Settimana Europea per lo Sviluppo Sostenibile (European Sustainable Development Week - ESDW).

Banche dati sulle buone pratiche

Selezione delle principali banche dati europee e italiane dedicate allo scambio di informazioni su progetti e buone pratiche.