Tu sei qui: Home / Entra nella Banca Dati / Comune / Comune di Specchia / GIOCA21L - il gioco dello sviluppo sostenibile

GIOCA21L - il gioco dello sviluppo sostenibile

Il progetto GIOCA21L rientra nell'Azione 1.2 delle Linee Guida per la presentazione di progetti volti ad incrementare il numero di Amministrazioni Locali attive in processi di Agenda 21 Locale e in particolar modo, nel corso di 18 mesi, vorrebbe promuovere all'interno delle scuole attività d'informazione propedeutiche alla formazione del Forum d'area. Il progetto si compone di tre fasi principali che coinvolgono l'amministrazione comunale, il provveditorato agli studi, le scuole, le comunità locali in genere. Obiettivo di GIOCA21L è quello di sensibilizzare gli studenti dell'Area del Salento sulle tematiche dello sviluppo sostenibile, coinvolgendoli in prima persona attraverso un concorso tra le scuole, bandito dalle amministrazioni locali e dal provveditorato agli studi. I primi 8 mesi saranno dedicati alla sensibilizzazione dei funzionari delle amministrazioni e della comunità locale. Nei 9 mesi successivi, gli studenti potranno simulare le diverse fasi del processo di A21L attraverso un gioco da tavolo: individuazione degli stakeholders, simulazione della concertazione, convocazione delle parti sociali nel Forum. Nel corso dell'ultimo mese verrà designato il migliore progetto, e le amministrazioni aggregate inizieranno a dare attuazione all'A21L vincitrice convocando le parti sociali con cui attivare il Forum d'area.
Cofinanziamento del Ministero dell'Ambiente Bando A21 - 2000 -. Al termine dei lavori è prevista la pubblicazione delle linee guida "scuola a21l" . Aggiornamenti del progetto sul sito www.comune.specchia.lecce.it
Soggetti Privati
Area urbana
Inferiore a 10.000 abitanti
Comune
Strategie partecipate e integrate
12/01/02
18
€ 172.548
Ministero dell'Ambiente
Cofinanziamento del Ministero dell'Ambiente del 76,92% pari a 132.729,42 euro
Antonio Baglivo
No file
No file
No file
No file
archiviato sotto: ,
Navigazione
Buone pratiche di economia circolare

La Piattaforma ICESP (Italian Circular Economy Stakeholder Platform) raccoglie una selezione delle buone pratiche di economia circolare inviate dagli stakeholder italiani impegnati sul tema, tra cui l'ISPRA.

Convenzione di Aarhus per l'accesso all'informazione ambientale

La Task Force on Access to Information dell'UNECE ha inserito GELSO tra i case studies on Electronic Information Tools per l'attuazione dell'art.5 della Convenzione di Aarhus.

Contest "Making Global Goals Local Practice"

Il Contest per la raccolta di buone pratiche di attuazione a livello locale degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile per l’ambiente si è concluso con la votazione dei progetti vincitori durante la Settimana Europea per lo Sviluppo Sostenibile (European Sustainable Development Week - ESDW).

Banche dati sulle buone pratiche

Selezione delle principali banche dati europee e italiane dedicate allo scambio di informazioni su progetti e buone pratiche.